L’Italservice non sfonda, pari e patta con la Todis Lido di Ostia

2' di lettura 09/03/2022 - L’Italservice Pesaro impatta sul muro Todis Lido di Ostia. Una partita stregata termina 1-1 al PalaFiera, nonostante i biancorossi abbiano spinto fortissimo sin dai primi istanti di partita. Complice il rinvio del match Syn-Bios Petrarca-Sandro Abate Avellino, capitan Tonidandel e compagni restano in vetta alla classifica di Serie A, ora con 2 punti di vantaggio sull’inseguitrice veneta ma con una partita in più disputata dai rossiniani.

Contro il quintetto laziale, Pesaro ha attaccato dall’inizio alla fine, ma non è riuscita a sfondare. Anzi, a metà ripresa si è trovata addirittura sotto, ha reagito e pareggiato con un gran bel gol di De Oliveira e nel finale ha preso anche un palo. Ma se la palla non vuole entrare…

LA PARTITA – Pesaro alza subito i giri del motore, collezionando tante palle gol nel primo tempo. Ci provano Tonidandel, poi Taborda, De Oliveira e di nuovo Taborda ma un enorme Di Ponto e un pò di imprecisione portano la gara all’intervallo sul punteggio di 0-0.

Nella ripresa il copione non cambia e gli ospiti continuano a garantire una fase difensiva a tratti perfetta. All’improvviso, dal nulla, la Todi passa in vantaggio grazie alla punizione di Jorginho che trova un varco nella barriera e castiga l’Italservice alla rincorsa. Il quintetto di Fulvio Colini reagisce immediatamente e De Oliveira riporta il risultato in parità, capitalizzando alla perfezione un’azione magistrale avviata da Salas e rifinita da Honorio. Il palo di Fortini e tante altre occasioni nel finale non cambiano il punteggio. Alla sirena è 1-1, non senza rimpianti per i biancorossi.

ITALSERVICE PESARO-TODIS LIDO DI OSTIA 1-1 (0-0 p.t.)

ITALSERVICE PESARO: Espindola, Fortini, Canal, Taborda, Cuzzolino, Della Costanza, Tonidandel, Salas, Honorio, Costanzi, De Oliveira, De Luca, Vesprini, Cianni. All. Colini.
TODIS LIDO DI OSTIA: Di Ponto, Esposito, Gattarelli, Leandro, Jorginho, Nardacchione, Recasens, Cutrupi, Barra, Navarro, Tambani, Colasanti. All. Grassi.
RETI: 7’57” s.t. Jorginho (L), 12’02” De Oliveira (P).
ARBITRI: Moro (Latina), Cannistrà (Catanzaro) CRONO: Di Nicola (Pescara).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2022 alle 13:55 sul giornale del 10 marzo 2022 - 176 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, calcio a 5, italservice, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cQJV





logoEV
logoEV