"Quanto impegno per abbandonare un vecchio water!"

vecchio water 2' di lettura 01/03/2022 - "Caro cittadino, siamo stupiti dall’impegno che hai messo per abbandonare i tuoi rifiuti!", inizia così la nota stampa di Marche Multiservizi.

"Ti sei preoccupato di mettere in auto un vecchio water e una pianta (bisognosa di cura, ma certamente salvabile…), hai percorso con la tua auto la strada per arrivare ai cassonetti, hai scaricato il water, hai scaricato la pianta, hai chiuso con cura la tavoletta del water e ci hai appoggiato sopra il vaso.

Quanta cura e quanto impegno!

Ma non sarebbe stato meglio se avessi messo tutto questo impegno per portare il tuo water e la tua pianta al centro di raccolta differenziata? Avresti impiegato pochi minuti per raggiungere via Toscana da via dei Tigli.

Certo, avresti dovuto comunque trasportare tutto con l’auto, ma poi avresti evitato di sporcare, avresti evitato di gravare sulla collettività con i costi di un intervento di pulizia straordinario (i water non si raccolgono con gli stessi mezzi che svuotano i cassonetti), avresti consentito la selezione dei materiali e quindi un miglior riciclo.

Perché tanta pigrizia e così poco rispetto per il decoro della città e dell’ambiente nel quale viviamo?

E’ vero, non sei l’unico. Come te, purtroppo, anche tanti altri sono responsabili dell’abbandono dei rifiuti. Perché, caro cittadino, anche se li hai lasciati vicino ai cassonetti (e questo ti fa sentire un po’ meno in colpa), i tuoi rifiuti sono stati pur sempre abbandonati.

Ma abbandonare i rifiuti, ricordiamo, non solo è un atto incivile e rispetto dell’ambiente, ma anche illecito e sanzionabile. Abbandonare i rifiuti è vietato dalla legge.

Quindi la prossima volta dedica lo stesso impegno per fare la cosa giusta e contribuisci, come tanti altri cittadini, a rendere migliore l’ambiente in cui viviamo e a preservare la bellezza della nostra città".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2022 alle 15:36 sul giornale del 02 marzo 2022 - 1820 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Marche Multiservizi S.p.A, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cOQc