Cappotto termico sugli edifici: progettazione e realizzazione devono garantire la sicurezza delle reti gas

cappotto termico 2' di lettura 21/02/2022 - La corsa alla riqualificazione energetica degli edifici non deve far passare in secondo piano la sicurezza delle condotte del gas.

Con il superbonus edilizia l’isolamento termico esterno degli edifici è uno degli interventi che va per la maggiore. Il cosiddetto “cappotto” migliora l’efficienza energetica dell’edificio, aumenta il confort abitativo e contribuisce al risparmio di energia. Si realizza utilizzando un rivestimento in materiale isolante che viene posato sulle pareti esterne dell’immobile.

Ma la progettazione e la realizzazione di questi interventi deve avvenire sempre nel rispetto delle rigide disposizioni normative sulla posa delle tubazioni del gas tese ad assicurare la massima sicurezza nella distribuzione.

Sono posizionate all’esterno degli edifici in modo tale da essere sempre ispezionabili e soprattutto evitare che l’accidentale fuoriuscita di gas rappresenti un pericolo per chi occupa l’immobile.

Le condotte del gas non devono quindi mai essere coperte con il rivestimento termico che impedirebbe l’accesso alle tubazioni per eseguire i controlli, rilevare tempestivamente eventuali dispersioni ed effettuare gli interventi di manutenzione necessari.

Tenuto conto dei numerosi interventi in corso su tutto il territorio, Marche Multiservizi, in qualità di gestore del servizio di distribuzione del gas, ha scritto a Comuni ed amministratori di condominio raccomandando, per quanto di loro competenza, la massima attenzione sulle norme di sicurezza vigenti e chiedendo informazioni sui lavori in corso e su quelli già eseguiti.

A seguito dei primi riscontri ricevuti Marche Multiservizi sta effettuando una puntuale verifica degli interventi già realizzati ed è disponibile ad incontrare i progettisti per individuare le modalità di rinnovo e riposizionamento di tutte le condotte del gas e dei posti contatore, per renderli coerenti con gli interventi edilizi in programma.

La tutela della collettività è un obiettivo comune e la sicurezza nella distribuzione del gas è un lavoro di squadra che coinvolge non solo le società di distribuzione del gas, ma anche proprietari di immobili, progettisti, esecutori dei lavori sugli edifici ed organi di controllo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2022 alle 17:25 sul giornale del 22 febbraio 2022 - 1115 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Marche Multiservizi S.p.A, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cNby





qrcode