Weber para tutto, l’Italservice impatta col Matera: al PalaFiera è 2 a 2

2' di lettura 20/02/2022 - Queste si chiamano “partite stregate”. Metti insieme questi ingredienti: l’ex di turno Weber che para tutto, Matera che ogni due tiri in porta segna, Pesaro che attacca senza fermarsi mai ma non riesce a segnare per quanto produce… e così finisce, nelle “partite stregate” – e se non ti dice peggio – 2 a 2.

L’Italservice inevitabilmente mastica amaro a fine gara. Il pubblico applaude la prova dei biancorossi, che non si sono risparmiati, versando sul parquet fino all’ultima goccia di sudore. Ma è ovvio che avrebbero meritato miglior premio. Fra l’altro Tonidandel e compagni erano entrati in campo sapendo del pareggio della capolista Petrarca e volevano a tutti i costi approfittarne.

Grande protagonista di giornata fra i rossiniani, l’eterno Humberto Honorio. Matera va avanti grazie a Josete dopo 18 minuti di attacchi biancorossi, così si va al riposo sul punteggio di 0 a 1. Ma il numero 9 pesarese al 6′ della ripresa fissa la prima parità dopo continui attacchi di casa. Poi ancora manovra e spinta, sempre più intense, da parte dei Colini-boys, ma Weber respinge tutto e in contropiede ancora Josete al 12′ fa 1 a 2.

Una mazzata, che stenderebbe una famiglia di cinghiali. Non il Pesaro, però che si rialza, torna a caricare a testa bassa e a 3′ minuti dal triplice fischio ancora con Honorio, sfruttando il power play, firma il 2 a 2. L’Italservice Pesaro prova anche a vincerla, ma Weber para anche l’ultimo tentativo di Taborda a 1 secondo dalla fine. Si vede che era destino che oggi andasse così.

Resta l’ennesima ottima prestazione e la capacità di replicare anche alle giornate e alle situazioni più difficili. E poi, fra poco più di 48 ore, sarà di nuovo campionato: martedì alle 16 infatti l’Italservice Pesaro farà visita alla Meta Catania. Si gioca, si gioca, si gioca. La lucidità può mancare, inevitabilmente. Ma il cuore del Pesaro c’è sempre e la rincorsa alla Syn Bios Petrarca, confermata a 4 punti di distanza, continua

Tabellino ITALSERVICE PESARO-OPIFICIO 4.0 CMB MATERA 2-2 (0-1 p.t.)

ITALSERVICE PESARO: Espindola, Tonidandel, Canal, Cuzzolino, De Oliveira, Ferraresi, D’Ambrosio, Fortini, Salas, Honorio, Taborda, Cipriani, Vesprini, Cianni. All. Colini
OPIFICIO 4.0 CMB MATERA: Weber, Stazzone, Santos, Cesaroni, Mohammed, Josete, Pulvirenti, Basile, Perrucci, Braga, Arvonio, Strippoli, Parisi. All. Nitti
RETI: 18’38” p.t. Josete (CMB), 5’56” s.t. Honorio (P), 11’40” Josete (CMB), 16’59” Honorio (P)
ARBITRI: Colombin (Bassano), Maragno (Bologna). Crono: Cursi (Jesi)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-02-2022 alle 10:27 sul giornale del 21 febbraio 2022 - 277 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, calcio a 5, italservice, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cMU4





logoEV
logoEV
qrcode