C5, montagne russe a Ciampino: nel recupero l’Italservice pareggia 4 a 4

3' di lettura 10/02/2022 - Prima avanti, poi indietro e alla fine… pari. Al termine di una gara dal doppio ribaltone, l’Italservice Pesaro è tornata da Ciampino con il risultato di 4 a 4.

Si trattava del recupero della 14a giornata di campionato, incontro rinviato per Covid prima della sosta. Ben 59 giorni dopo l’ultima partita di Serie A disputata, i biancorossi si sono presentati all’appuntamento privi di Taborda (squalificato) e Salas, che tornerà domani dopo la straordinaria Coppa America disputata dal suo Paraguay, con sconfitta solo in finale per mano dell’Argentina dei vari Cuzzolino, Bolo, Borruto e Taborda, tutti rientrati poche ore prima del match e subito a disposizione di mister Colini per affrontare questo difficilissimo match. Sia per il valore dell’avversario – quinto in classifica e considerata a ragione la rivelazione del campionato sin qui – sia per le dimensioni del campo ridotte non propriamente favorevoli alle caratteristiche dei rossiniani.

LA PARTITA – Avanti 2 a 0 dopo 12 minuti (Canal e Borruto), ma i locali prima dell’intervallo hanno rimontato con Diaz e Portuga. Al 7′ della ripresa ecco il primo gol in maglia Italservice per Bolo valso il nuovo vantaggio del Pesaro. Il Ciampino però non ci sta e prima sbaglia un calcio di rigore alquanto “generoso” neutralizzato da un super Espindola, quindi Wilde con una doppietta impatta e porta avanti per la prima volta i suoi. Correva il minuto 38, dentro il portiere di movimento, dopo un minuto e mezzo azione da manuale e Canal che, a 32 secondi dal gong, impatta.

E’ il 4 a 4 definitivo, che lascia soddisfazione per la rimonta quando il match sembrava perso (e ricordiamo che in campo Pesaro in campionato non è mai stato sconfitto sin qui) ma anche amarezza per non essere riusciti a mantenere il parziale di vantaggio sia nel primo che nel secondo tempo. E aggiungiamo anche un po’ di rabbia per una direzione arbitrale che, diciamo così, non ha fatto felici Tonidandel e compagni.

Con il pareggio l’Italservice Pesaro, seconda, si è portata a 6 punti dalla capolista Syn Bios Petrarca. Tutto ciò quando manca solo l’ultima giornata del girone di andata, in programma per tutte le contendenti in contemporanea domenica alle 18.25. Per l’Italservice e i suoi tifosi appuntamento dopo tanto tempo (finalmente!) al PalaFiera di Pesaro e sfida alla Real San Giuseppe. Siamo certi che i Colini-boys faranno di tutto per tornare subito alla vittoria.

Tabellino CIAMPINO ANIENE-ITALSERVICE PESARO 4-4 (2-2 p.t.)

CIAMPINO ANIENE: Casassa, Divanei, Pina, Wilde, Portuga, Isi, Bertolini, Raubo, Diaz, Pilloni, Ferretti, De Filippis. All. Ibañes

ITALSERVICE PESARO: Espindola, Tonidandel, Borruto, Canal, Bolo, Likaxhiu, Pacini, Fortini, Honorio, Cuzzolino, De Oliveira, De Luca, Vesprini, Cianni. All. Colini

MARCATORI: 10’19” p.t. Canal (P), 11’45” Borruto (P), 12’21” Diaz (CA), 16’07” Portuga (CA), 7’36” s.t. Bolo (P), 13’10” Wilde (CA), 17’56” Wilde (CA), 19’28” Canal (P)

NOTE: al 11’45” del s.t. Espindola (P) para un rigore a Pina (CA)

ARBITRI: Manzione (Salerno), Cefalà (Lamezia Terme). Crono: Cannistrà (Catanzaro)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2022 alle 08:20 sul giornale del 10 febbraio 2022 - 146 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, calcio a 5, italservice, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cKOk