Il Comune di Pesaro celebra la “Giornata nazionale delle vittime civili della guerra e dei conflitti nel Mondo”

Il Comune di Pesaro celebra la “Giornata nazionale delle vittime civili della guerra e dei conflitti nel Mondo” 2' di lettura 01/02/2022 - In occasione della Giornata nazionale delle vittime civili della guerra e dei conflitti nel Mondo, il Comune di Pesaro aderisce alla campagna “Stop alle bombe sui Civili’.

L’iniziativa è promossa dall’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra, per sensibilizzare l’opinione pubblica dell’uso indiscriminato delle armi esplosive nelle aree abitate durante guerre e conflitti armati, secondo i principi espressi dalla campagna internazionale della rete INEW, coordinata in Italia dall’ANVCG e di cui fanno parte anche la Rete Italiana Pace e Disarmo e la Campagna Italiana contro le Mine.

«È importante ricordare chi si è battuto per le proprie idee, talvolta sacrificando la vita, altre portando indelebili segni dei conflitti sulla pelle – hanno ricordato il sindaco Matteo Ricci e il presidente del Consiglio Marco Perugini -. Non vanno dimenticate le battaglie del passato, come va tenuta alta l’attenzione sui tanti conflitti che, ancora oggi, scoppiano nel mondo. Un ringraziamento all’Associazione Nazionale delle Vittime Civili di Guerra, che aiutano a tenere viva la memoria».

L’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra (ANVCG), l’ente morale preposto per legge in Italia alla rappresentanza e tutela delle vittime civili di guerra e delle loro famiglie, è particolarmente attiva nella promozione della cultura della pace, attraverso la valorizzazione del ricordo dei Caduti e il rafforzamento della solidarietà nei confronti di tutti i civili colpiti dalle vicende belliche. Ancora oggi, infatti, sono in corso nel mondo decine di guerre, dichiarate o meno e ogni anno circa 500.000 civili sono vittime della violenza bellica: a fronte di questa realtà, intollerabile a oltre 70 anni dal termine del tragico evento della Seconda Guerra Mondiale, l’Associazione si pone ancora e più che mai come seminatrice di pace ed educatrice delle coscienze per le nuove generazioni.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie). 
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2022 alle 13:57 sul giornale del 02 febbraio 2022 - 317 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cIRx





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode


.