La RSA Galantara è sicura, in due anni mai sviluppato un focolaio covid

Galantara di Trebbiantico 2' di lettura 31/01/2022 - “La RSA Galantara è sicura. A testimoniarlo non è la voce di un singolo operatore o assistito, ma il fatto che per oltre due anni, e cioè dall’inizio della pandemia ad oggi, presso la struttura di Trebbiantico non si è mai sviluppato un focolaio covid”- questa la replica dell’Av1 all’articolo uscito di recente sulla stampa “Lavora a Galantara solo un giorno 'Impossibile restare in quella RSA'“

Va chiarito che la RSA di Galantara è stata la prima struttura nelle Marche ad essere riconvertita in Rsa Covid per pazienti non ancora negativi che necessitano di assistenza non ospedaliera. Da marzo a maggio 2020 ha assistito 127 pazienti, 543 da ottobre 2020 a maggio 2021 e ancora 266 da novembre ad oggi.

Da subito sono stati individuati “percorsi puliti“ per l’accesso degli operatori e del materiale alle aree destinate alle degenze Covid e “percorsi sporchi” per lo smaltimento di quanto prodotto dai reparti. Per i “percorsi sporchi” sono utilizzati due ascensori: uno per il personale a fine turno ed uno per il materiale sporco. I pazienti covid hanno un accesso distinto da quelli del personale ad inizio turno (pulito) e a fine turno(sporco).

Prima dell’ingresso nelle aree covid, il personale sanitario deve indossare i dispositivi di protezione individuale ed i dispositivi medici in appositi locali con un cambio per le necessità. Per il fine turno e l’eventuale cambio è stato individuato un locale distinto. Gli operatori sanitari indossano un camice chirurgico di III cat monouso e sopra uno in tnt; camice chirurgico impermeabile riutilizzabile sterilizzato o tuta per i trattamenti ai pazienti Covid positivi. Tutto il personale è stato poi scrupolosamente formato.

Va precisato inoltre che la Oss. F.S. ha lavorato un solo giorno nella struttura: non si ritiene quindi che abbia potuto maturare una visione completa della realtà.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram? 
Per WhatsApp vai su https://whatsapp.com/channel/0029VaE9I7zHbFVAsvutVI2Z e clicca su "iscriviti" 
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"


Per segnalazioni invia il tuo messaggio su WhatsApp al 371.6438362 oppure via mail a pesaro@vivere.it


   

da Asur Marche
Area Vasta 1





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-01-2022 alle 19:24 sul giornale del 01 febbraio 2022 - 1997 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, asur, asur marche, area vasta 1, comunicato stampa


logoEV
logoEV
logoEV


.