Dimentica il violoncello di ingente valore sul treno, la Polfer recupera lo strumento

1' di lettura 31/01/2022 - Nel pomeriggio di mercoledì un cittadino 39enne italiano, in preda ad ansia ed agitazione, si è rivolto agli Agenti della Polizia Ferroviaria di Pesaro, chiedendo aiuto al fine di recuperare il suo strumento musicale, un violoncello ed archi, di ingente valore, da lui dimenticato a bordo di un treno regionale diretto a nord, dal quale era appena sceso.

I poliziotti, dopo aver cercato di tranquillizzare il viaggiatore, hanno subito chiamato il capotreno del treno regionale in questione, il quale, immediatamente si è prodigato per la ricerca dello strumento musicale, ritrovandolo nel posto indicato.

La bella notizia ha subito rasserenato l’uomo, che ha poi recuperato lo strumento presso la Sezione Polfer di Rimini dove è stato tenuto in custodia, fino al suo arrivo.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie). 
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"





Questo è un articolo pubblicato il 31-01-2022 alle 16:09 sul giornale del 01 febbraio 2022 - 1855 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cIDy





logoEV
logoEV
qrcode


.