Fiom e Flc Cgil protestano con gli studenti contro il modello alternanza scuola lavoro e il lavoro non retribuito

Fiom e Flc Cgil protestano con gli studenti contro il modello alternanza scuola lavoro e il lavoro non retribuito 1' di lettura 28/01/2022 - La Fiom Cgil e la Flc Cgil Pesaro Urbino di fronte all’infortunio mortale verificatosi venerdì scorso in un’azienda metalmeccanica del territorio di Udine che ha riguardato uno studente impegnato in percorsi di alternanza scuola lavoro ritengono non più rinviabile la ripresa di un’iniziativa di lotta e di mobilitazione.

Oggi, venerdì 28 gennaio, la Fiom Cgil e la Flc Cgil Pesaro Urbino per dare seguito alla mobilitazione nazionale degli studenti, sono con loro dinanzi al Provveditorato degli studi di Pesaro in quanto abbiamo bisogno di ripensare dalle fondamenta la scuola, il lavoro, il funzionamento di questa società.

Lo dobbiamo a Lorenzo, lo dobbiamo a tutte le nostre sorelle e i nostri fratelli, lo dobbiamo al futuro di tutte e tutti noi: incontriamoci, discutiamo, costruiamo l’alternativa, pratichiamola. La morte di Lorenzo non passerà sotto silenzio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-01-2022 alle 12:32 sul giornale del 29 gennaio 2022 - 401 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cH3p





logoEV
logoEV
logoEV