Da lunedì operativo il centro tamponi per gli studenti

pieri farmacie comunali 3' di lettura 27/01/2022 - A Pesaro il gruppo Aspes spa, che gestisce nove farmacie comunali in città ed una a Gabicce a Mare, allestirà un Centro tamponi dedicato agli studenti delle scuole pesaresi.

Grazie al potenziamento del personale dedicato al servizio nella farmacia di Soria (via Laurana 1) infatti da Lunedì 31 Gennaio previa prenotazione si eseguiranno i tamponi antigenici rapidi a tutti gli studenti delle scuole primarie, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado, al prezzo calmierato di 12 euro (fatta salva l'esenzione già prevista per la categoria tra i 12 ed i 18 anni non ancora compiuti, che pagano 8 euro). Su input dell'amministrazione comunale infatti le Farmacie comunali di Pesaro hanno accolto le istanze provenienti dal mondo della scuola e dalle famiglie pesaresi che sempre più spesso in queste settimane devono fare i conti con quarantene e isolamenti dei propri figli e con le difficoltà legate alle operazioni di entrata/uscita dall'isolamento/quarantena che subiscono inevitabili rallentamenti a causa dell'enorme mole di contagi di questo periodo. Molteplici gli obiettivi dell'iniziativa: facilitare il rientro in classe degli studenti riducendo il ricorso alla Dad, agevolare le famiglie che specie in questi giorni sono continuamente 'a caccia' di strutture per eseguire il test ai propri figli e, infine, sgravare le altre farmacie della città dal lavoro di tracciamento degli studenti.

“Come Farmacie comunali, in perfetta sintonia e sinergia con il Comune, ci siamo fatti carico di venire incontro alle esigenze manifestate da famiglie, studenti e docenti – premette il presidente di Aspes spa Luca Pieri – Con l'aumento esponenziale degli alunni in quarantena/isolamento crescono anche le difficoltà delle famiglie pesaresi sia da un punto di vista economico sia da un punto di vista di gestione dei tempi di vita/lavoro. Purtroppo in una fase come quella che stiamo attraversando i rallentamenti nelle operazioni di tracciamento sono inevitabili. Per questo abbiamo pensato ad un Centro tamponi dedicato esclusivamente agli studenti di scuole elementari, medie e superiori. I ragazzi potranno sottoporsi ai test rapidi riducendo i tempi di attesa e conseguentemente accelerando il rientro in classe. Ancora una volta le farmacie comunali rafforzano il loro ruolo di primo presidio del sistema sanitario sul territorio valorizzando la propria finalità sociale. Lancio infine un appello alla Regione affinché cerchi di uniformare i percorsi, sia sulle regole che sulle procedure, con le altre Regioni. E auspico che possa, come fatto da altre Regioni, farsi carico del costo dei tamponi per venire ulteriormente incontro alle necessità delle famiglie

“Il Comune ancora una volta fa la sua parte per sostenere le famiglie in un momento così complicato - dicono l'assessora alla Crescita Camilla Murgia e quella alla Salute Heidi Morotti - Si tratta di un intervento che risponde alle esigenze del mondo della scuola e delle famiglie: l’hub semplificherà le procedure di tracciamento e ne alleggerirà, in parte, il peso economico. Ringraziamo Aspes per la sua sensibilità, per la professionalità e per la sua presenza costante sul territorio. In media un alunno deve fare 4 tamponi al mese a 15 euro ciascuno. Ad oggi circa un terzo delle classi, a Pesaro, è in Dad. Una percentuale in crescita che sta mettendo in forte difficoltà alunni, genitori e segreterie degli istituti, costrette a svolgere un ruolo socio-sanitario che non dovrebbe loro competere”.

PER PRENOTARE IL TAMPONE RISERVATO AGLI STUDENTI OCCORRE CHIAMARE IL NUMERO DI TELEFONO 345.0923163 (Dal Lunedì al Venerdì dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 19)






Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2022 alle 17:30 sul giornale del 28 gennaio 2022 - 4741 letture

In questo articolo si parla di Aspes spa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cHTS