Apertura Gola del Furlo, Biancani: "Non ancora firmato il protocollo di intesa, ulteriormente rinviato l’incontro per la sua definizione"

furlo via flaminia 2' di lettura 19/01/2022 - "L’Assessore Aguzzi ha risposto alla mia interrogazione - commenta il consigliere Biancani - riguardo all’apertura della Gola del Furlo confermando, purtroppo, che ancora non è stato firmato il protocollo di intesa necessario per iniziare i lavori".

Al momento, dunque, non risulta fissata la data di avvio dei lavori, inizialmente annunciata entro gennaio. L’Assessore ha spiegato che il ritardo è dovuto ad un cambio dei dirigenti di Enel e che è già stata fissata una riunione per definire nel dettaglio il protocollo, già la prossima settimana.

Ho ribadito, come in tutte le mie quattro interrogazioni sul tema, che l’importante è la velocità: non possiamo permetterci di perdere parte della prossima stagione turistica, la Gola deve essere completamente accessibile almeno entro le festività pasquali.

Ritengo che, visto che i cambi dei dirigenti non avvengono all’improvviso, sarebbe stato più saggio da parte della Regione definire e firmare l’accordo entro la fine del 2021, dato che gli incontri preparatori erano stati tutti positivi.

Enel aveva infatti già annunciato la disponibilità ad anticipare anche le spese a carico di Comune, Provincia e Regione.

Capisco che la nuova dirigente di Enel abbia preso tempo per studiare la questione e mi auguro che l’incontro della prossima settimana confermi quanto messo in piedi in precedenza. Ulteriori ritardi rischiano di portare la fine dei lavori all’estate, penalizzando ulteriormente le attività economiche della zona già colpite da un anno di chiusura della strada oltre che dalla pandemia.

Riconosco l’impegno della Regione per mettere in sicurezza l'area ma vista l’importanza paesaggistica, ambientale, turistica e di alternativa viaria occorre accelerare.

Mi auguro che si arrivi alla firma del protocollo in brevissimo tempo e che i lavori partano subito, visto che gli ingegneri di Enel hanno dichiarato di essere già pronti a realizzare il progetto esecutivo fatto dalla Provincia sulla base dello studio preliminare della Regione.

Resta aperta la partita dei ristori che ho richiesto per le attività della zona e per i quali a tutt’oggi non ho ricevuto risposte. Si tratta di attività che vivono soprattutto di turismo e che oltre alle restrizioni covid hanno dovuto fare i conti con la chiusura della strada che ha ridotto notevolmente le presenze turistiche.

Ricordo che questa interrogazione è stata sottoscritta anche da Micaela Vitri e dal resto del Gruppo PD.


da Andrea Biancani
Consigliere Regionale 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2022 alle 14:46 sul giornale del 20 gennaio 2022 - 401 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, furlo, andrea biancani, consigliere regionale, via flaminia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cF8I





logoEV
logoEV
logoEV