Atti vandalici al cimitero centrale, imbrattate le lapidi e danneggiato l'impianto elettrico

Cimitero di Pesaro 1' di lettura 12/01/2022 - il Comune di Pesaro ha denunciato ai carabinieri un paio di episodi vandalici riscontrati nel cimitero centrale "San Decenzio" in via Mirabelli.

Non c'è più il rispetto neanche per i nostri cari defunti, questa realtà drammatica è emersa le scorse notti quando alcuni vandali si sono introdotti per ben due volte all'interno del cimitero.

Il primo episodio si è consumato mercoledì 5 gennaio. I vandali hanno imbrattato con della vernice viola l'ascensore dei padiglioni, le pareti, le colonne e persino le lapidi.

Il personale del cimitero ha provveduto a ripulire il tutto, per poi accorgersi di una nuova intrusione l'8 gennaio. Questa volta però i delinquenti hanno anche danneggiato il sistema elettrico, aprendo le scatole a muro e recidendo dei cavi, un lampione e dei lucernai.

A colpire potrebbero essere gli stessi vandali che si sono introdotti all'ufficio anagrafe del Comune di Pesaro. Sono in corso le indagini da parte dei carabinieri.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"






Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2022 alle 18:48 sul giornale del 13 gennaio 2022 - 7454 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, pesaro, cimitero, vandali, atti vandalici, cimitero di pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cEE1





logoEV
logoEV