Boschi urbani, il primo avviato a Celletta

1' di lettura 21/12/2021 - Ieri in Consiglio comunale l'assessora Morotti ha risposto all'interrogazione del consigliere Gambini in merito all'uso di vernici antismog e boschi urbani per sostenere la svolta sostenibile.

Heidi Morotti, assessora alla Sostenibilità, ha replicato al consigliere Emanuele Gambini sulla proposta di “Vernici ‘mangia smog’ smog, piante con maggiori capacità depurative e contatori mezzi circolanti”.

"Nel Comune - ha detto Morotti - c’è già un Regolamento di bioedilizia in cui sono riportati i criteri che consentono di ottenere un bonus del 5% per le superficie nette e del 15% per quelle accessorie realizzabili. Stiamo valutando l’inserimento, nello stesso, delle vernici citate nell’interrogazione che probabilmente entreranno nel computo dei requisiti per ottenere i benefici".

Sui boschi urbani "ci stiamo muovendo. Il primo è già stato avviato in un’area a Celletta. Mancano piccoli aggiustamenti per concluderlo". Sui rilevatori di traffico Morotti ha aggiunto che "attualmente non sono in uso".






Questo è un articolo pubblicato il 21-12-2021 alle 10:52 sul giornale del 22 dicembre 2021 - 939 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cA8G





logoEV
logoEV
qrcode


.