Unicef, i bambini protagonisti del Natale: dall’11 dicembre laboratori e iniziative

unicef 3' di lettura 10/12/2021 - Il bambino protagonista di questo Natale grazie all’Unicef che vuole così festeggiare i 75 anni della sua fondazione. Per quasi due settimane i volontari del Comitato di Pesaro e Urbino attiveranno una serie di iniziative su quattro temi che vedranno coinvolti proprio i fanciulli.

Dall’11 al 23 dicembre i bambini potranno cimentarsi a Pesaro, nella sede Unicef di via Mazzolari 6, in piacevoli laboratori sulle problematiche della nutrizione, dell’istruzione, della salute e dell’integrazione. Un modo per prendere consapevolezza di situazioni che affliggono ancora molti altri fanciulli del mondo. E lo faranno attraverso la spensieratezza del gioco, assistiti dai volontari dell’Unicef che si stanno impegnando tantissimo per raccogliere fondi da destinare ai bambini meno fortunati, ai piccoli più fragili e vulnerabili. Soprattutto, a tutelare i diritti dell’infanzia, in linea con la Convenzione Onu, recepita anche dal governo italiano 30 anni fa.

La “Lista di Natale” così è chiamata la serie degli incontri (tutti con richiesta di prenotazione via whatsapp cell 3482369185–3472608582-3383198815 indicando nome e cognome bambino e orario e con pochissimi euro di costo) finalizzati sia alla raccolta fondi che a sensibilizzare famiglie e bambini sulle attività del Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, inizia sabato 11 dicembre con un laboratorio sulla “nutrizione “(dalle 16 alle 18): i bambini dai 3 agli 8 anni che vorranno partecipare potranno prendersi cura dello sviluppo di semini, in questo caso di lenticchie e fagioli accuratamente custoditi in vasetti di cotone. Per l’occasione verrà allestito “l’angolo dei ricordi” in cui figureranno foto storiche della nascita dell’Unicef avvenuta proprio l’11 dicembre di 75 anni fa. Accanto, sarà presente “la porta dei diritti”, realizzata da Prisca Rinaldi della “Luce di carta”. Sulla porta è disegnato un albero, che rappresenta l’albero della vita sul quale verranno appesi i “desideri dei bambini e bambini” espressi durante l’iniziativa della “Città amica, svoltasi a Fano con la partecipazione di molte scuole elementari.

Domenica 12 dicembre sarà la volta del tema “istruzione” rivolto ai bambini dai 3 ai 9 anni, due ore (dalle 16 alle 18) di dialoghi piacevoli in inglese con Erika Independent Usborne organiser. Sabato 18 dicembre dalle 16 alle 18 nuovo laboratorio per bambini dai 3 ai 9 anni che scopriranno i segreti per realizzare le decorazioni natalizie. Il giorno successivo, domenica 19 dicembre il tema da sviluppare sarà la “salute” con l’associazione Toc Aps di Pesaro. Il laboratorio si chiama “Il circo sociale” e vedrà all’opera i volontari che cercano da sempre di strappare un sorriso ai bambini malati, non solo con comportamenti da clown. Ultimi due giorni di iniziative il 22 e 23 dicembre, a ridosso del Natale (sempre dalle 16 alle 18) con un incontro mercoledì 22 dedicato ai bambini dai 3 ai 9 anni che potranno “crearsi un amico immaginario realizzando burattini con l’aiuto dello staff della Compagnia Pouet nell’ambito del tema “integrazione”. Infine giovedì 23 dicembre spazio ai sogni e ai desideri. I bambini dai 3 ai 10 che si presenteranno nella sede di via Mazzolari potranno scrivere su un bigliettino fornito dai volontari dell’Unicef i loro pensieri e speranze da mettere poi sotto l’albero. O sotto il piatto di papà o mamma nel giorno di Natale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2021 alle 12:24 sul giornale del 11 dicembre 2021 - 280 letture

In questo articolo si parla di attualità, unicef, pesaro, pigotta, unicef pesaro, pigotta unicef, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cy0Q





logoEV
qrcode


.