Caso Mario, Ruggeri (M5S): "Deludente la risposta della giunta, impegni evitati"

1' di lettura 07/12/2021 - «La società civile va avanti con un passo che la politica, o almeno una sua parte, non riesce a seguire». La capogruppo di M5S in consiglio regionale, Marta Ruggeri, ha dichiarato tutta la propria delusione per la risposta ricevuta oggi in aula all’interrogazione dei 5 Stelle sul caso di Mario, il nome di fantasia attribuito al marchigiano tetraplegico di 43 anni che ha chiesto di porre fine alle sue sofferenze con il suicidio assistito.

«L’assessore Filippo Saltamartini – ha detto Ruggeri – si è limitato a ricostruire l’attuale stato delle cose, evitando però che la Regione si assuma responsabilità, come invece i 5 Stelle vorrebbero, rispetto a una decisione comunque sofferta dal punto di vista umano e divisiva dal punto di vista politico. Resta dunque il fatto che è ancora inascoltato l’appello di Mario, il quale ha chiesto anche con una recente lettera di essere liberato dalla sua attuale condizione, da lui stesso definita tortura. Il rispetto nei suoi confronti vorrebbe che, per quanto si tratti di una decisione molto difficile, si eviti di prolungare la sofferenza».

Il gruppo consiliare dei 5 Stelle ha depositato un’interrogazione a risposta immediata, invitando la giunta regionale a spiegare per quale motivo l’Asur non abbia ancora provveduto a dare indicazioni sulle modalità del suicidio assistito, come peraltro ordinato dal Tribunale di Ancona. Saltamartini ha replicato che non c’è obbligo, per il personale sanitario, di somministrare la dose letale e che la questione del fine vita deve essere disciplinata dal Parlamento.


da Marta Ruggeri
Consigliere regionale M5S





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2021 alle 16:24 sul giornale del 08 dicembre 2021 - 232 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica, pesaro, eutanasia, consigliere regionale, Movimento 5 Stelle, M5S, marta ruggeri, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cyGU





logoEV