Compra hashish ma si ritrova un pezzo di terra, lite in strada tra due 23enni

carabinieri notte 1' di lettura 03/12/2021 - Una lite in strada ha attirato l'attenzione dei passanti che martedì sera si trovavano a transitare in viale XXIV Maggio a Pesaro.

Erano circa le 22.30 quando al centralino della compagnia carabinieri di Pesaro arriva la telefonata di una lite tra due ragazzi. Giunti sul posto dei due individui nessuna traccia, ma i passanti raccontano di un sorpasso azzardato di un'auto che taglia la strada ad un ragazzo in bicicletta. L'automobilista scende di fretta e furia e si avventa sul ciclista che mentre cade a terra perde un oggetto che l'aggressore fa suo. Nel frattempo altri cittadini segnalano un'altra lite poco distante, in via Rossi.

Quì i militari constatano che coinvolti nella lite sono i due ragazzi di viale XXIV Maggio, più un terzo soggetto. L'aggressore, un 23enne moldavo, si è giustificato dicendo di aver acquistato 50 euro di hashish che poi ha scoperto essere un pezzo di terra.

Il 23enne è stato trovato in possesso del cellulare dell'aggredito, poi ha accusato un malore ed è stato trasportato in ospedale dove ha ammesso di aver gettato tra i cespugli il portafoglio dell'aggredito, poi ritrovato.

L'aggredito, un 23enne italiano, nega di aver mai visto e conosciuto la persona.

Per il moldavo scatta la denuncia in stato di libertà per rapina e porto improprio di armi, in quanto all'interno dell'auto aveva un grosso coltello da cucina.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"






Questo è un articolo pubblicato il 03-12-2021 alle 05:24 sul giornale del 04 dicembre 2021 - 6862 letture

In questo articolo si parla di cronaca, truffa, redazione, pesaro, lite, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cxUC