Ospedali a misura di donna: Marche Nord premiata ancora una volta con 3 Bollini Rosa

3' di lettura 02/12/2021 - Marche Nord si conferma, per la terza volta consecutiva, un ospedale a misura di donna. Lo ha decretato la Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, che ha assegnato, anche per il biennio 2022-2023, il massimo riconoscimento di tre bollini rosa all’Azienda Ospedaliera Marche Nord, quale struttura impegnata nella promozione della medicina di genere, che si distingue per l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie riguardanti l’universo femminile. 

Un traguardo importante per l’Azienda, tra le 107 strutture ad aver ricevuto il massimo riconoscimento su un totale di 354 ospedali premiati.

L’assegnazione dei Bollini Rosa è avvenuta tramite un questionario di candidatura composto da oltre 400 domande, valutato da un’apposita commissione multidisciplinare presieduta da Walter Ricciardi, Professore di Igiene e Sanità Pubblica all’università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.

Tre i criteri di valutazione tenuti in considerazione, la presenza di: specialità cliniche che trattano problematiche di salute tipicamente femminili e trasversali ai due generi che necessitano di percorsi differenziati, tipologia e appropriatezza dei percorsi diagnostico-terapeutici e servizi clinico-assistenziali in ottica multidisciplinare gender-oriented, l’offerta di servizi relativi all’accoglienza delle utenti alla degenza della donna a supporto dei percorsi diagnostico-terapeutici (volontari, mediazione culturale e assistenza sociale) e infine il livello di preparazione dell’ospedale per la gestione di vittime di violenza fisica e verbale.

La candidatura di Marche Nord ha riguardato una ventina tra strutture e reparti coinvolti, a vario titolo, nel percorso “in rosa” dell’ospedale: dal percorso materno-infantile di Ostetricia e Ginecologia, alla presa in carico delle pazienti seguite dalla Breast Unit, che garantisce modalità personalizzate e multidisciplinari per la cura del tumore alla mammella. Un altro reparto strategico è il Pronto Soccorso con uno spazio ed un protocollo operativo di “codice rosa” per le donne vittime di violenza, così come l’Ambulatorio Rosa, dedicato alle donne che si sottopongono a chemioterapia eleggibili al trattamento con il “casco refrigerante” per contrastare l’effetto collaterale dell’alopecia. E ancora, solo per citarne alcuni, il progetto del reparto Utic per la “sindrome del cuore spezzato” che colpisce le donne in menopausa, il progetto per le “caregiver” nato dalla collaborazione di Geriatria con la Psicologia Ospedaliera, che ha permesso, alle donne impegnate nell’assistenza dei propri familiari, di trovare una risposta concreta, grazie al sostegno e alla guida dei professionisti di Marche Nord. Tutti servizi che si potranno consultare, nel dettaglio, sul sito www.bollinirosa.it, a partire dal 10 Gennaio 2022, all’interno della scheda dedicata a Marche Nord.

“Questo riconoscimento è il frutto di un grande lavoro di squadra – si legge in una nota della Direzione Sanitaria – svolto con encomiabile impegno e abnegazione, soprattutto in questi due anni di emergenza sanitaria. A tutto il personale va il nostro ringraziamento per l’attenzione rivolta nell’ambito della salute di genere, per la qualità dei servizi offerti sia nella prevenzione, che nella diagnosi e cura delle principali patologie che colpiscono l’universo femminile; un percorso, per noi estremamente importante, iniziato diversi anni fa e che, anche in un contesto difficile come quello della pandemia, continua a mantenere alto lo standard qualitativo. E il riconoscimento dei tre bollini è il risultato tangibile di tanto lavoro. L’auspicio è quello di continuare nella direzione intrapresa per offrire una qualità sempre maggiore nelle prestazioni e nei servizi erogati”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2021 alle 18:19 sul giornale del 03 dicembre 2021 - 278 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Ospedali Riuniti Marche Nord, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cxSX





logoEV
logoEV