Le “Lanterne verdi” illuminano il Comune e l’albero della piazza

1' di lettura 02/12/2021 - Da oggi c’è una lanterna verde a illuminare la finestra del palazzo comunale di Pesaro. Lo stesso colore che circonda la base dell’albero di Natale di piazza del Popolo, lo stesso segno di solidarietà per i profughi bloccati al confine tra Bielorussia e Polonia.

«Un simbolo di adesione, di mobilitazione dal basso, che tenta di scuotere le coscienze sonnolenti dell’Europa di fronte al dramma di tanti fratelli e sorelle a cui viene negata la speranza di una nuova vita» spiega Marco Perugini, presidente del Consiglio comunale, che ha raccolto la proposta del consigliere Giampiero Bellucci, per condividerla con la città: «Da oggi sarà sempre illuminata di verde la finestra dell’ufficio e un faro verde tingerà il grande albero in piazza».

Ma si può fare di più: «Accendiamo le luci alle finestre, sui balconi, sui presepi e sugli alberi natalizi. Sono segni di pace e di solidarietà» dice il presidente Perugini nel ricordare la campagna “Lanterne verdi”, che prende nome dal movimento spontaneo nato per dare soccorso alle migliaia di migranti intrappolate nella zona rossa polacca e che usa le lanterne per indicare i posti sicuri e caldi dove ripararsi, trovare aiuto e una persona amica.

Il movimento sta crescendo anche in Italia e sono in aumento le adesioni all’appello del quotidiano Avvenire: «Chiediamo ai pesaresi di partecipare, di essere ancora una volta in prima linea per non lasciare indietro nessuno, perché una coscienza civile unita può essere lo strumento per fare cambiare le cose» concludono Perugini e Bellucci.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2021 alle 16:53 sul giornale del 03 dicembre 2021 - 399 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cxRO