Baiocchi (FDI): “Sulla legge Borghi, Biancani mente e mistifica la realtà. L’emendamento sui 15 mila abitanti era già stato presentato"

nicola baiocchi 2' di lettura 07/11/2021 - “Con le sue ultime dichiarazioni il consigliere Andrea Biancani mente sapendo di mentire e tenta, senza riuscirci, di raccontare ai cittadini l’ennesima bufala con il tentativo di buttare fumo negli occhi, esponendosi a una figuraccia che dovrebbe consigliargli di prendere la parola lunedì in Consiglio regionale e scusarsi con tutti”.

Questo il commento del consigliere di Fratelli d’Italia Nicola Baiocchi, in replica alle dichiarazioni del consigliere Biancani in merito alla “Legge sulla valorizzazione dei borghi marchigiani” che andrà in aula lunedì 8 novembre.

“Questa mattina ci siamo svegliati con le affermazioni di Biancani, che racconta di aver presentato un emendamento per “includere anche i borghi appartenenti a città superiori a 15mila abitanti” all’interno della legge. Come Don Chisciotte è pronto a dare battaglia in Aula affinché questa sua fantastica intuizione possa essere approvata. Bene, è riuscito a collezionare una lunga serie di brutte figure. Ma viene da chiedersi dove fosse Biancani durante l’ultimo consiglio regionale, quando è stata proprio la maggioranza a presentare l’emendamento in questione per modificare la legge e togliere il vincolo del numero degli abitanti. Se non dormiva, allora Biancani dovrebbe ammettere candidamente di non leggere, o forse di non comprendere, gli atti a disposizione di tutti i consiglieri. Altrimenti avrebbe notato l’emendamento a firma Marco Marinangeli, concordato con l’intera maggioranza di centrodestra e discusso in Commissione per cassare questo limite, emendamento poi distribuito direttamente in Aula. Seconda pessima figura: Avendo visto e letto questo emendamento, Biancani sta ammettendo candidamente di volersi intestarsi un risultato che non gli appartiene, pur di dare consistenza alla propria attività consiliare, gettando fumo negli occhi ai marchigiani e cercando per forza lo scontro anche laddove è impossibile vederlo. Detto ciò - conclude il consigliere di Fratelli d’Italia, Nicola Baiocchi - gli rinnovo il consiglio a intervenire in Aula e scusarsi pubblicamente con i cittadini della provincia di Pesaro e con i marchigiani, farsi un bel bagno di umiltà e soprattutto smetterla di raccontare falsità solo per avere un titolo in più sul giornale”.


da Nicola Baiocchi
Consigliere Regionale 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2021 alle 11:46 sul giornale del 08 novembre 2021 - 558 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica, pesaro, consigliere regionale, Nicola Baiocchi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/csHc





logoEV
logoEV