La Vis batte il Gubbio, al Benelli termina 1-0

3' di lettura 23/10/2021 - Nel 11° giornata la Vis Pesaro ospita il Gubbio, squadra che la precede in classifica di tre punti. Nel turno infrasettimanale giocato martedì sera la compagine di mister Banchini ha strappato un ottimo pareggio con la Entella portando a cinque risultati la serie utile, mentre il Gubbio nel turno di martedì ha seppellito tra le mura amiche la Carrarese.

Nei primi 15 minuti, la Vis Pesaro ha il pallino del gioco ma il Gubbio riesce a respingere senza particolari problemi gli attacchi biancorossi. Al 23° azione pericolosa del Gubbio: cross di Oukhadda per Sainz Maza che calcia e chiama Farroni alla deviazione in angolo. Sul calcio d' angolo susseguente colpo di testa di Signorini e ancora Farroni ci mette le mani, poi la difesa riesce a liberare.

Al 30° Gubbio nuovamente pericoloso, con Oukhadda ma il portiere biancorosso devia in calcio d' angolo. Dopo il primo quarto d'ora, di marca biancorossa, gli ospiti hanno avuto tre occasioni per sbloccare la partita ma Farroni è stato bravo a respingere. Al 39° ammonito Redolfi, per una brutta entrata su De Respinis, sulla trequarti eugubina. Al 44° ancora un'occasione ospite che semina il panico nella difesa biancorossa, dove Oukhadda, per fortuna, non riesce ad arrivare in tempo. Nel minuto di recupero non accade nulla. Termina un primo tempo in cui la Vis era partita bene, ma le occasioni migliori sono state create dagli ospiti.

Ad inizio secondo tempo, Marcandella rileva Astrologo. Al 53° la Vis passa in vantaggio, sugli sviluppi di una punizione battuta da Marcandella, il portiere non trattiene e Gucci e lesto a ribattere e segnare.( 1-0). Al 57° sostituzione Vis entra Lombardi, al posto di Rossi. Al 69° la Vis sostituisce De Respinis e Cusumano al loro posto, Besea e Rubin. Al 70° vicino al pareggio il Gubbio con Spalluto con Farroni che blocca a terra. Al 84° il Gubbio resta in 10, Signorini commette fallo e rimedia il secondo giallo lasciando gli ospiti in 10. L'arbitro concede 5 minuti di recupero.

Nei minuti finali la Vis regge l'urto e porta a casa una vittoria preziosa contro un Gubbio che ha giocato alla pari, non concretizzando le occasioni create, mentre la Vis ha sfruttato l'errore del portiere ospite guadagnando altri 3 punti e portando a sei i risultati utili.

Domenica prossima la Vis giocherà a Grosseto per cercare di continuare ad inanellare risultati positivi.

Vis Pesaro: ( 3-5-2) Farroni, Manetta, Gavazzi, Cusumano (25'st Rubin), Piccinini,Rossi ( 17st Lombardi), Coppola, Astrologo (1'st Marcandella), Giraudo, De Respinis ( 25st Besea),Gucci. A disposizione : Campani, Cannavò, Di Sabatino, Carnicelli, Pellizzari, Accursi, Saccani, Eleuteri. All. Banchini

Gubbio:(4-3-3) Ghidotti, Lamanna ( 1st Formiconi), Signorini, Redolfi, Aurelio, ( 25st Spalluto)Oukhadda, Bulevardi,Sainzmaza,Arena ( 25st D' Amico),Sarao,Mangni (1'st Fantacci). A disposizione: Elisei, Meneghetti, Bontempi,Bonini, Migliorini, Migliorelli, Francoforte, All. Torrente.

Arbitro: Turrini di Firenze
Ammoniti: Astrologo, Redolfi, Signorini, Coppola, Manetta, Bulevardi, Gavazzi,
Espulso: 40st Signorini doppia ammonizione
Reti: 8st Gucci
Angoli: 6-6
Note: serata gradevole terreno in ottime condizioni
Recupero: 1+5






Questo è un articolo pubblicato il 23-10-2021 alle 20:31 sul giornale del 24 ottobre 2021 - 630 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, calcio, pesaro, vis pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cqaI





logoEV
logoEV