Megabox strappa la prima storica vittoria in serie A1

Megabox strappa la prima storica vittoria in serie A1 4' di lettura 20/10/2021 - La Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia strappa di forza tre punti d’oro contro la Reale Mutua Fenera Chieri, uscendo fuori dalla buca di un 10-3 nel terzo parziale, dopo un secondo set perso a 16. Una reazione splendida, che ha visto le tigri riuscire a conquistare la prima storica vittoria in A1 grazie una notevole prova collettiva.

Nel primo set l’inizio è in equilibrio, con la Megabox a trovare più volte il break-point. Il primo +3 è sul 9-6, firmato da Kosheleva, e Bregoli chiama tempo. Newcombe strappa l’11-7, le tigri difendono tanto e costringono a qualche errore di troppo le piemontesi. Villani spara out, e sul 14-9 c’è il secondo timeout ospite. Carcaces allunga ancora (15-9), ma un muro su Newcombe dimezza il distacco e tocca a Bonafede chiamare tempo. Un video-check scongiura il possibile -2 di Frantti, che si rifà subito dopo. Jack riallunga a +5 vincendo un duello a filo rete, ma Mazzaro suona la carica (un attacco e un muro) e riporta Chieri a -1 (18-19). Un ace di Newcombe regala tre set-point alle tigri, Chieri ne annulla due, chiude Mancini 25-23.

Nel secondo set parte meglio Chieri (7-2 con muro su Kosheleva), che disinnesca le attaccanti biancoverdi. Frantti allunga 11-5, Carcaces spara fuori il 14-7, e Bonafede deve spendere il secondo timeout. Villani strappa il massimo vantaggio (16-8), la Megabox scivola sino al -11 (Carcaces out, 24-13), e Chieri chiude 25-16.

Nel terzo set riparte bene Chieri, e Bonafede richiama subito le sue ragazze per parlarci su. Frantti allunga (5-0), esce Kosheleva a rifiatare per Kosareva. Villani fa scappare le ospiti a +7 (10-3), per il secondo timeout delle tigri. Le ragazze di Bonafede ritrovano sprint e tornano a -3 (mani fuori di Newcombe), con il primo timeot di Bregoli. L’infrazione di Grobelna riporta Vallefoglia a -2 (10-12), poi Kosareva viene murata per il 12-16. Rientra Kosheleva, Jack schiaccia il -1 e il set torna vibrante. Una ricezione lunga su servizio di Grobelna dà il nuovo +3 alle piemontesi, Mancini mura Villani per il 19-20. poi pareggia Kosheleva. Frantti sorpassa, poi tira out la palla del possibile 22-20. Si rifà subito dopo (22-21), ma poi un punto pazzesco di Cecchetto dà il sorpasso alle tigri. Jack punisce una ricezione lunga su servizio di Carcaces (24-22). La cubana sbaglia il servizio successivo, chiude Kosheleva 25-23.

Nel quarto set scappa a +3 Chieri con Villani (6-3), Jack accorcia sull’8-9 e ora si combatte. Un muro di Scola su una difesa di Jack pareggia a 12, Mancini mura per il sorpasso, Villani spara out e la Megabox guadagna il 15-13. Un’invasione a rete su attaco di Carcaces dà il +3 alle tigri, e Bregoli chiama tempo. Mancini punisce una ricezione lunga (18-14), Kosheleva allunga a +5, poi Carcaces mura il 21-15. Kosheleva sigla il 22-15, Mancini l’ace del +8. Jack strappa sette match-point, finisce 25-17.

Così Fabio Bonafede: “Ci siamo parlati in settimana, già con Busto tutto sommato avremmo meritato qualcosina in più, e al limite anche a Conegliano. Questo snodo era cruciale per noi, ho chiesto alle ragazze questi tipo di partita e loro hanno risposto alla grande. Anche questa volta abbiamo avuto un momento di buio, ma stavolta la squadra ha saputo reagire e recuperare. Stiamo crescendo, giornata dopo giornata, segno che il lavoro paga”.

Così la centrale ospite Alessia Mazzaro: “Le nostre avversarie sono state molto brave a metterci in difficoltà mettendo un po' in crisi le nostre sicurezze, a cominciare dal muro difesa. Partite del genere non sono mai facili, non vuole essere una scusa, ma venendo da un'altra trasferta come quella di Monza, un'altra infrasettimanale come questa era già difficile in partenza. In ogni caso, complimenti a loro, da parte nostra torneremo in palestra a lavorare sulle nostre cose, per affrontare le prossime partite nel modo migliore”.

MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA-REALE MUTUA FENERA CHIERI (25-23, 16-25, 25-23, 25-17)

MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA: Jack-Kisal 10, Scola 3, Newcombe 15, Mancini 14, Carcaces 10, Kosheleva 14; Cecchetto (L), Kosareva 1, Botezat 1. N.e. Tonello, Fiori (L), Berasi. All. Bonafede.

REALE MUTUA FENERA CHIERI: Grobelna 13, Villani 13, Alhassan 9, Bosio 2, Frantti 15, Mazzaro 11; De Bortoli (L), Cazaute, Armini, Povesan 1, Weitzel. N.e. Bonelli, Adriano, Guarena (L). All. Bregoli.

ARBITRI: Vagni e Cruccolini.

NOTE – Spettatori: 300. Durata set: 31’, 23’, 29’, 27’. Tot: 110’.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2021 alle 22:32 sul giornale del 22 ottobre 2021 - 719 letture

In questo articolo si parla di sport, volley, vallefoglia, comunicato stampa, Megabox Vallefoglia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cpzl





logoEV
logoEV