“Noi Partigiani – Storie di Resistenza”: film documentario frutto della collaborazione tra Comitato provinciale Anpi e Provincia di Pesaro e Urbino

5' di lettura 20/10/2021 - Verrà proiettato domani, giovedì 21 ottobre alle 21.15 al cinema “Solaris” di Pesaro e mercoledì 27 ottobre, sempre alle 21.15, al cinema “Nuova Luce” di Urbino (ingresso gratuito ad entrambe le proiezioni, accesso con green pass e mascherina), il film documentario “Noi Partigiani – Storie di resistenza” del giornalista filmaker Filippo Biagianti dell’Ufficio stampa della Provincia di Pesaro e Urbino, frutto della collaborazione tra Comitato provinciale Anpi (Associazione nazionale partigiani d’Italia) e Amministrazione provinciale di Pesaro e Urbino.

L’iniziativa si inquadra nel progetto di ricerca storica portato avanti dai giornalisti Laura Gnocchi e Gad Lerner dal titolo “Noi Partigiani”, volto a creare un “Memoriale digitale della Resistenza” attraverso centinaia di interviste a partigiane e partigiani, visionabili sul sito www.noipartigiani.it , che racchiude storie di vita raccontate in tarda età dai diretti interessati. Nell’ambito di questa iniziativa, nei mesi precedenti l’inizio dell’emergenza Covid-19 Biagianti ha raccolto oltre 10 ore di testimonianze, riflessioni, ricordi, speranze di partigiane e partigiani che hanno lottato e combattuto nel territorio provinciale, grazie anche alla collaborazione del Comitato provinciale Anpi e delle sue varie Sezioni e alla disponibilità dei familiari. Le interviste sono state poi inviate nella loro versione integrale ai coordinatori nazionali ed inserite “Memoriale digitale della Resistenza”, mentre una versione ridotta è stata utilizzata per il film documentario “Noi Partigiani – Storie di resistenza” (durata 40 minuti), dove la cinepresa, come testimone silenzioso, è tornata a fermarsi sui panorami della nostra campagna e a ripercorrere i sentieri che un tempo furono teatro delle drammatiche vicende avvenute nei venti terribili mesi che vanno dall’8 settembre 1943 al 25 aprile 1945.

ALL’ANTEPRIMA PRESENTI I PARTIGIANI
Il film documentario è stato presentato in anteprima alla stampa nella sala “W.Pierangeli” della Provincia, alla presenza dei partigiani Maffeo Marinelli di Pesaro, Amato Antonelli di Fermignano, Federica Salvatori di Macerata Feltria ed Aurelio Paolini di Gabicce, le cui testimonianze sono riportate nel video insieme a quelle dei partigiani di Cantiano Gianni Donati, Maria Rabbini e Antonio Morena, quest’ultimo scomparso nel 2020 (presente la nipote Emanuela). “In una fase pericolosa come quella che stiamo attraversando, con tentativi di rievocazione di certe ideologie di cui si dimenticano i danni e le conseguenze per il nostro paese – ha detto il consigliere provinciale e sindaco di Cantiano Alessandro Piccini portando il saluto del presidente della Provincia Giuseppe Paolini – abbiamo la fortuna di sentire dalle dirette parole dei partigiani la terribile esperienza del fascismo e della Resistenza, così come abbiamo la fortuna di avere l’Anpi provinciale e le singole sezioni con i loro iscritti che portano avanti valori a noi tanto cari. Noi dobbiamo molto a queste persone, perché non vengono mai meno al loro ruolo di raccontare ciò che hanno vissuto, anche nelle scuole ed è proprio nel confronto con i ragazzi di tutte le età il punto di partenza per scongiurare derive culturali”.

“Dopo le proiezioni a Pesaro e Urbino – ha evidenziato il presidente dell’Anpi provinciale Paolo Pagnoni - porteremo il documentario nelle scuole. L’Anpi non è un’associazione che il 25 aprile arriva con la bandiera per celebrare la Liberazione, ma organizza numerosi momenti di confronto con la società civile, con gli studenti e con tutti coloro che ogni giorno si impegnano per difendere la democrazia ed i valori della Costituzione. L’assalto alla sede della Cgil di Roma rimarca che il rigurgito fascista è purtroppo una realtà con cui fare i conti quotidianamente. Siamo orgogliosi di aver dato vita, nei mesi scorsi, ad un ‘fronte antifascista’ provinciale che va oltre l’Anpi per includere partiti e associazioni che si riconoscono nei nostri valori, così come siamo orgogliosi di aver promosso incontri con i giovani iscritti all’Anpi nelle 8 sezioni provinciali, per farli conoscere e confrontare tra loro, poiché dovranno rappresentare l’Anpi, la memoria e l’antifascismo nel prossimo futuro”.

“Ho cercato di dare vita ai racconti dei partigiani – ha spiegato l’autore del film documentario Filippo Biagianti - tornando in alcuni dei luoghi dove sono avvenuti gli episodi, creando un percorso di immagini e testiomonianze per condurre lo spettatore dentro le vicende. Nei nostri territori passava la linea gotica, il periodo della guerra partigiana qui è stato particolarmente significativo. Il mio documentario vuole anche sottolineare il ruolo e l’importanza della memoria, che non va considerata un simulacro ma un patrimonio di valori da mantenere vivi quotidianamente nella società civile”.

LE PROIEZIONI A PESARO ED URBINO
La proiezione al cinema “Solaris” di Pesaro sarà preceduta dagli interventi della giornalista Laura Gnocchi, del presidente della Provincia Giuseppe Paolini, del presidente del Comitato provinciale Anpi Pesaro e Urbino Paolo Pagnoni e dell’autore del film documentario Filippo Biagianti, mentre la proiezione al cinema “Nuova Luce” di Urbino sarà preceduta dagli interventi del presidente della Provincia Giuseppe Paolini, della vice presidente dell’Anpi provinciale Cristiana Nasoni, del critico cinematografico Riccardo Bernini e dell’autore del film documentario Filippo Biagianti.

La colonna sonora originale del film documentario è stata realizzata da Marco Cesarini, che ha composto anche la musica, mentre la cantautrice Eleonora Betti ha prestato la sua voce per accompagnare le immagini in una parte del racconto. La post produzione audio per la proiezione in sala cinematografica è stata realizzata da Luca Vagnini presso l’Avangarage Recording Studio. Il materiale grafico (manifesti e locandine) per la promozione del film documentario è stato realizzato da Fernanda Marotti dell’Ufficio Comunicazione della Provincia di Pesaro e Urbino.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2021 alle 14:27 sul giornale del 21 ottobre 2021 - 365 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, pesaro, pesaro e urbino, notizie pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cprT