Sede Ente Parco San Bartolo, Mariani a Lupus: "Fiorenzuola concentrica rispetto al territorio"

Fiorenzuola di Focara 2' di lettura 16/10/2021 - Sartre scriveva che quando non si fa nulla, ci si sente responsabili di tutto. Strana la vita, la lettera di Lupus in Fabula l’abbiamo vista proprio mentre organizzavamo i laboratori per i bambini che si terranno a Baia Flaminia sabato e domenica prossima.

Circa le contestazioni, mettiamo in fila le scelte e le motivazioni che hanno portato a tali scelte:

La sede del Parco San Bartolo a Baia Flaminia è sempre stata provvisoria, come evidenzia il prof. Massimo Pandolfi, memoria storica del Parco “la sede effettiva fin dalla creazione del Parco (come peraltro contenuto nello statuto iniziale che costituiva l’ente) doveva essere a Fiorenzuola di Focara. I motivi sono evidenti: concentrica rispetto al territorio ed equidistante tra Gabicce e Pesaro”.

Molto spesso Lupus in Fabula dimentica che Gabicce Mare rappresenta uno dei Comuni del Parco ed è sacrosanto garantire ai Gabiccesi un accesso alle strutture così come ai Pesaresi ed alle migliaia di visitatori da tutto il mondo che frequentano strade e sentieri del nostro territorio. Ma Lupus in fabula evidentemente, abituata ad andare a piedi da Soria, pretende tutti i comfort di un parco a portata di mano.

I laboratori – commenta l’animatore ambientale del Parco dott. Laurent Sonet – rimarranno a Baia Flaminia, tanto più che saranno potenziati con dei bellissimi progetti sulla riabilitazione e rilascio delle tartarughe, insieme alla Fondazione Cetacea ed al Comune di Pesaro.

Particolarmente urticante e demagogica la polemica sui costi: gli investimenti sono il frutto di progetti negoziati con la Regione per obiettivi necessari ad un salto di qualità: razionalizzazione degli spazi e aumento della fruizione dell’esposizione fossilifera, realizzazione di un centro visite che il Parco non ha mai avuto (ma questo Lupus in Fabula non lo sa, non li abbiam mai visti in sede). Arredi decenti per un parco che negli ultimi due anni ha pentuplicato i visitatori ed è quotidianamente sulla stampa nazionale ed internazionale.

Aggiungiamo che la settimana prossima presenteremo altri progetti alla Regione per rendere il centro visite interattivo e multimediale.

il progetto Aquaride è stato esaustivamente descritto nella conferenza stampa del giugno scorso e non rappresenta alcun introito per il parco, lo stabile non è nostro.

Rispetto alle insinuazioni su presunte carenze di cassa, il Parco non si lamenta più delle scarse risorse a disposizione, abbiamo intrapreso ormai da un paio di anni un percorso virtuoso sui fondi europei, tanto da diventare il punto di riferimento di tutti i parchi regionali, proprio questo mese abbiamo ottenuto un finanziamento europeo per ripristinare il sentiero delle passioni di Fiorenzuola andato a fuoco nel 2017.

Lasciamo ai pigri le vie piatte ed abitudinarie, noi preferiamo salire.


da Stefano Mariani
Presidente Ente Parco San Bartolo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2021 alle 07:14 sul giornale del 17 ottobre 2021 - 500 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, fiorenzuola di focara, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/coLv





logoEV
logoEV