Ottimo punto per la Vis Pesaro, con il Cesena finisce 1-1

vis pesaro 3' di lettura 17/10/2021 - Nella nona giornata di campionato impegno casalingo per la Vis Pesaro che ospita il Cesena. Entrambe le squadre nella precedente giornata hanno fatto bottino pieno, la Vis ha sbancato Lucca (in rimonta) mentre il Cesena ha battuto tra le mura amiche l'Ancona Matelica guadagnando la seconda posizione in classifica.

Per vedere il primo tiro in porta occorre attendere il 24° minuto quando Gucci, lanciato sulla trequarti, calcia la palla che viene ribattuta da Nardi, sfera che resta in area ma Astrologo non ne approfitta e la difesa romagnola riesce a ribattere senza particolari problemi. Al 31° il Cesena alla prima occasione passa in vantaggio con Bortolussi che di testa, su cross di Ilari dalla fascia sinistra, batte Farroni (0-1).

La reazione della Vis giunge al minuto 39 con Gucci dentro l'area cesenate e al 44° con Cannavò servito da Giraudo, il giocatore calcia ma la sua conclusione viene deviata in angolo. Nel successivo corner la difesa romagnola riesce a ribattere e l'arbitro fischia la fine del primo tempo senza concedere recupero. Un primo tempo molto equilibrato, dove gli ospiti hanno sfruttato al massimo l'occasione creata per portarsi in vantaggio con una Vis che non si scoraggiata per la rete subita.

Nell'intervallo mister Banchini sostituisce Di Sabatino e mette in campo Cusumano, nessuna modifica nell'assetto tattico dei biancorossi. Al 50° la Vis guadagna una punizione, Piccinini mette al centro dove Gavazzi chiama Nardi alla parata a terra. Al 55° lancio lungo di Giraudo per Cannavò che da buona posizione calcia a lato con la difesa rimasta ferma a guardare.

Al 60° triplo cambio, doppio per la Vis escono Manetta e Cannavò ed entrano Saccani ed De Respinis, mentre per il Cesena Missiroli subentra ad Pierini. Al 63° Bortolussi viene ammonito per un brutto fallo a centrocampo. Al 70° terza occasione biancorossa con Saccani che di testa chiama Nardi alla grande parata.

Al 76° i sacrifici della Vis vengono premiati: sugli sviluppi di un calcio d' angolo il direttore di gara vede un fallo di Nannelli su Gavazzi e decreta il rigore. Dal dischetto De Respinis batte il portiere ospite (1-1). All'89° il Cesena si propone in avanti con Ardizzone che da buona posizione calcia alto. Nei quattro minuti di recupero non succede più nulla di rilevante, le due squadre si accontentano del pareggio e la Vis porta a casa un ottimo punto.

Ora la Vis è attesa nel turno infrasettimanale dalla trasferta di Chiavari. Un pareggio meritato, per la grande intensità messa in campo, con il rammarico di non aver capitalizzato al massimo le occasioni create.

Vis Pesaro- Cesena 1-1

Vis Pesaro: ( 3-5-2) Farroni , Manetta (15st Saccani), Gavazzi, Di Sabatino(1st Di Sabatino), Piccinini, Astrologo,, Coppola, Lombardi (32st Marcandella), ,Giraudo (42st Rubin), Cannavò (15st De Respinis), Gucci . A disposizione: Campani,, Carnicelli, Pellizzari, Besea, ,Accursi Rossi ,Eleuteri..All. Banchini.

Cesena: (4-2-3-1) Nardi, Rigoni, Steffè, Caturano (42st Tonin), Pierini (15st Missiroli), Munari (29st Nannelli), Mulè,Ciofi, Ilari (29st Ardizzone) , Bortolussi, Favale (29st Gonnelli). Adisposizione:Fabbri, Brambillla,Berti,,Benedettini,,Pogliano,ShpendiYabre, All.Viali

Arbitro: Moriconi di Roma
Marcatori: 31°Bortolussi 83° De Respinis rig. Ammoniti: Caturano, Lombardi, Bortolussi, Nannelli Gonnelli,
Angoli: 4-3
Recupero: 0+ 4
Note: Giornata di sole terreno in buone condizioni






Questo è un articolo pubblicato il 16-10-2021 alle 18:33 sul giornale del 17 ottobre 2021 - 1161 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/coRU





logoEV