Pavimenti per esterni e cemento stampato

3' di lettura 14/10/2021 - Una delle caratteristiche fondamentali che i pavimenti per esterni devono avere è la resistenza agli urti e agli agenti atmosferici: per questo è fondamentale scegliere accuratamente la tipologia in base alla destinazione d’uso del pavimento selezionando il materiale più adatto.

Ad esempio se il luogo è caratterizzato da inverni rigidi bisogna optare per un pavimento resistente agli sbalzi di temperatura, se invece è una zona ricca di precipitazioni è bene adottare un materiale drenante e antiscivolo.

Oltre ai fattori climatici bisogna valutare la destinazione d’uso in modo da optare per la giusta pavimentazione anche per fini estetici: strade, piscine, terrazzi, balconi, parcheggi, aree commerciali; tra i vari materiali possiamo citare mattonelle, legno, gres porcellanato e cemento stampato.

Quando si sceglie il tipo di pavimento è bene tener conto anche dei tempi e dei costi di manutenzione e della facilità di applicazione: è necessaria una soluzione rapida, semplice e di qualità.

Scopri il cemento stampato

Inizialmente per creare pavimenti per esterni c’erano poche alternative tra cui la pietra naturale, molto costosa, oppure la pavimentazione autobloccante; successivamente si è arrivati ad una soluzione ideale per la forte praticità, il grande valore estetico e il prezzo contenuto: il cemento stampato.

Tra i materiali più utilizzati per i pavimenti per esterni c’è il cemento stampato che viene scelto da chi vuole una soluzione semplice, efficace e dai costi contenuti; di facile applicazione: viene posta una base di cemento che viene lavorato attraverso l’utilizzo di additivi, coloranti e rivestimenti.

Il prodotto da realizzare per il pavimento stampato si applica artigianalmente, manualmente e con gli stampi: in questo modo è possibile avere un forte impatto creativo sul risultato finale.

Con i pavimenti stampati si può scegliere tra una vastissima gamma di colori e modelli: la soluzione ideale per ogni tipo di necessità.

I pavimenti stampati sono il giusto mix di solidità, robustezza e bellezza: inoltre questa tipologia può essere eseguita su superfici in cemento preesistenti attraverso l’utilizzo del sistema Decotop Overlay in modo da poter sovrapporre il nuovo pavimento a quello vecchio per un elevato risparmio di tempo, lavoro e costi.

I vantaggi

Tutti i vantaggi di scegliere un pavimento in cemento stampato: bassa manutenzione, lunga durabilità, resistenza agli agenti atmosferici e ai raggi ultravioletti ed estrema flessibilità: infatti può essere utilizzato per marciapiedi, centri storici, piazze, cortili, centri commerciali…

Caratterizzato da sostanze idrorepellenti è resistente alle macchie, diversamente da ciò che accade negli altri tipi di lavorazioni per esterni.

Caratterizzato da una forte personalizzazione il cemento stampato può essere decorato con acidi colorati, con greche laterali, diversi tipi di rosoni o texture particolari in base all’obiettivo estetico che si vuole raggiungere.

Stone System ha già introdotto questa tipologia di pavimento a metà degli anni ’90, diventando in breve tempo la società leader nel settore: un sistema che utilizza come materiale base il calcestruzzo per ottenere ottime pavimentazioni stampate, colorate, antimuffa e idrorepellenti.

Affidati a Stone System, marchio leader nel settore della produzione di materiali per l’edilizia e realizzazioni architettoniche di vario genere.






Questo è un articolo pubblicato il 14-10-2021 alle 10:46 sul giornale del 14 ottobre 2021 - 276 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/coi2





logoEV
logoEV