In tasca marijuana, hashish e 2mila euro in contanti: arrestato a Montecchio pusher 19enne

arresto carabinieri 1' di lettura 19/09/2021 - Venerdì notte nell’ambito dei servizi effettuati dai carabinieri di Montecchio di Vallefoglia insieme ai colleghi della Compagnia di Intervento Operativo di Napoli per il controllo delle zone frequentate dai giovanissimi nei weekend, è stato tratto in arresto un 19enne pusher.

Il ragazzo, disoccupato residente a Padiglione di Tavullia, era con due coetanei in piazza della Repubblica a Montecchio, quando, alla vista delle pattuglie dell’Arma, ha cercato di dileguarsi in maniera discreta.

I Carabinieri hanno però notato l’atteggiamento sospetto e hanno deciso di avvicinare i tre ragazzi per controllarli. A questo punto il 19enne ha lanciato nelle aiuole un sacchetto, nell’ultimo tentativo di eludere i controlli e le conseguenze.

L’attenzione dei militari ha peró permesso di recuperare il sacchetto contenente 15 dosi di un grammo ciascuna di marijuana e hashish. La successiva perquisizione personale operata a carico del ragazzo ha consentito di rinvenire nelle sue tasche 2.110 euro in contanti, quasi tutti in banconote di piccolo taglio.

Inevitabile l’arresto del 19enne e il sequestro di droga e denaro ritenuto provento delle attività di spaccio.






Questo è un articolo pubblicato il 18-09-2021 alle 19:39 sul giornale del 19 settembre 2021 - 9946 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cjYV





logoEV
logoEV