La Banda di Candelara festeggia il 150° dalla fondazione

Banda di Candelara 3' di lettura 17/09/2021 - Sarà un anniversario speciale quello che si celebrerà domenica 19 Settembre al Foro Boario di Candelara. Si festeggeranno infatti i 150 anni dalla fondazione del Corpo bandistico di Candelara (1870-2020): l'evento è stato rinviato l'anno scorso a causa del Covid-19 ma domenica tornerà con un ricco programma.

L'apertura alle 10 con la presentazione del libro “Banda di Candelara 1870-2020” realizzato dall'autore Marco Delbianco grazie al contributo di RivieraBanca. Il volume, frutto di un minuzioso lavoro di ricerca, grazie ad una serie di testimonianze ed a numerose fotografie d'epoca (e non) ripercorre la storia del Corpo bandistico dal 1870 ad oggi: dagli esordi fino alle esibizioni con artisti del calibro di Jovanotti, Dario Fo e, persino, dinanzi al Santo Padre Giovanni Paolo II ed a Benedetto XVI. Seguirà alle 11 il concerto della banda di Candelara diretto dal maestro Michele Mangani con la partecipazione degli allievi della scuola di musica della banda e alle 12 la consegna del libro che verrà distribuito gratuitamente ai partecipanti. Poi alle 13 pranzo di festeggiamento al ristorante “La Quercia” (necessaria prenotazione).

"La famosa Banda di Candelara taglia il traguardo delle 150 candeline – spiega il presidente di RivieraBanca Fausto Caldari - una data storica che riempie, non solo i pesaresi ma anche gli appassionati e l’istituto di credito che rappresento, di grande orgoglio. Questo gioiello musicale, sociale e culturale, nato nel 1870, poco dopo l’Unità d’Italia, è sopravvissuto alla storia locale, nazionale, alle guerre, alle avversità di ogni tipo e ha saputo non solo sopravvivere, ma crescere negli anni, rendendosi artefice di imprese memorabili, come le esibizioni con Jovanotti, Dario Fo e dinanzi al Santo Padre, solo per citarne alcune. Come istituto di credito, già nel 2019, avevamo finanziato un volume sulle donne artigiane di Candelara ed ora con piacere, ed anche commozione, abbiamo deciso di partecipare a questa importante festa e di dare alle stampe questo prezioso e storico lavoro editoriale, fatto di tante persone e di tanta passione. Chi ci conosce sa che RivieraBanca, con il territorio e con le persone in particolare ha un rapporto speciale e quindi non potevamo non appoggiare questa iniziativa che rappresenta un tassello importante delle tradizioni sociali e culturali per la comunità pesarese e per questo straordinario territorio ricco di eccellenze".

"Non possiamo che ringraziare RivieraBanca per la sensibilità e l'attenzione dimostrata verso il territorio, che ci ha permesso di realizzare questo libro frutto di un intenso lavoro di ricerca – spiega il presidente della Banda di Candelara Gino Pietrelli – L'idea del libro è nata perché la Banda di Candelara è una realtà che in questi anni si è sempre più consolidata nella comunità fino a diventare, oggi, un vero e proprio punto di riferimento. Nei primi anni prevaleva l'aspetto ludico ed aggregativo del corpo bandistico mentre oggi è diventato, dal punto di vista artistico-professionale, quasi un'orchestra di fiati. Ci sembrava giusto valorizzare la sua storia con un libro che ripercorresse tutte le tappe di questi anni. Penso alle esibizioni con Jovanotti e Dario Fo, a quelle dinanzi al Santo Padre o, prima ancora, ai concerti sulle Dolomiti che tenevamo tutte le estati. Il libro è un omaggio alla storia della banda di Candelara e a quella di tutta la comunità candelarese che è particolarmente orgogliosa di questo anniversario e del libro che presenteremo nel corso dell'evento".

N.B Per accedere all'evento, per cui occorre la prenotazione, è necessario presentarsi muniti di green pass






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-09-2021 alle 15:18 sul giornale del 18 settembre 2021 - 573 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, candelara, banda di Candelara, rivierabanca, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cjMC





logoEV
logoEV