Chiusura “cinematografica” per Rugbull: appuntamento domani con i corti anti-bullismo

Con Rugbull i ragazzi diventano detective anti-bullismo 1' di lettura 16/09/2021 - Si chiude con la proiezione di animazioni e cortometraggi il ciclo di iniziative di “Rugbull: promoting rugby in schools as anti-bullying vitamin”, il progetto promosso dal Comune di Pesaro e rivolto ai giovani e alle famiglie. L’appuntamento finale è in programma domani, venerdì 17 settembre, ore 21 (ingresso libero e gratuito), nei giardini della Biblioteca San Giovanni (via Massimi, centro storico). 

«Un’occasione per conoscere i valori dello sport e la loro utilità nel contrasto ai fenomeni di bullismo – ricorda Mila Della Dora, assessore alla Coesione e al Benessere -. Durante la serata saranno proiettate opere di forte impatto narrativo che fanno riferimento alla componente dell’etica e del valore dello sport nella società».

Le produzioni, scelte e selezionate da Laura Aimone, ideatrice della rassegna cinematografica Endorfine Rosa Shocking, affrontano varie tematiche con assoluto protagonista lo sport, formidabile occasione di riscatto per giovani e donne, capace di arginare situazioni di degrado sociale e familiare, di contrastare fenomeni come il body shaming, il bullismo e altre forme di esclusione e discriminazione.

Il programma delle proiezioni (con sottotitoli in italiano): “Belly Flop” con Jeremy Collins, Kelly Dillon, Sud Africa (2018), animazione; “The Hedgehog’s Dilemma” con Francesca Scalisi, Svizzera (2019), fiction; “L’audition” Dany Chiasson, Canada (2018), fiction; “Free Kick”, Bernabè Rico, Spagna (2012), fiction.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2021 alle 11:51 sul giornale del 17 settembre 2021 - 243 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cjw6





logoEV
logoEV
logoEV