La Vis Pesaro conquista il secondo pareggio consecutivo, a Pescara finisce 2-2

4' di lettura 12/09/2021 - Nella terza giornata di campionato la squadra di mister Banchini e ospite del Pescara che nelle prime due giornate di campionato ha vinto entrambe le partite, in casa con l'Ancona Matelica e domenica ha sbancato il campo di Lucca in rimonta, mentre i biancorossi hanno raccolto un solo punto in casa contro il Pontedera facendosi recuperare due reti di vantaggio. Nella Vis assenza di Tonso per 3 mesi dopo il colpo rimediato domenica e Coppola.

Calcio d'avvio affidato ai padroni di casa, nemmeno il tempo di prendere posto che, come a Siena, la Vis subisce subito il gol da Clemenza che servito da De Marchi batte Farroni al 2° minuto.

La risposta biancorossa arriva al 3° con De Nuzzo, ma il portiere locale blocca senza problemi, Al 6° minuto la Vis si ripropone davanti con Rossi che chiama il portiere locale, ad una difficile parata in calcio d'angolo.

Al 14° i padroni di casa, sugli sviluppi di una'zione manovrata, vanno vicini al 2-0 con Rasi che di testa mette fuori di un niente mentre Farroni vede uscire il pallone per questione di centimetri. Al 25° azione prolungata dei padroni di casa con un colpo di testa finale di Memushay che Farroni blocca a terra.

Al 29° Vis vicina al pareggio con Cannavò, sugli sviluppi di una lunga rimessa di Saccani, Gucci spizzica e la punta chiama al miracolo il portiere di casa. Al 33° la Vis riesce a trovare il pareggio con Cannavò su rigore, guadagnato da Saccani, che entra in area e viene steso dai difensori locali, (1-1).

Al 39° Coppola spende un giallo intelligente, nei confronti di De Marchi, lanciato in area biancorossa. Al 40° i padroni dfi casa vanno vicini al gol con Memushay che da posizione angolata calcia una punizione che si stampa sul palo, Farroni comunque era sulla traiettoria. Al 42° la risposta della Vis e di Cannavò con Di Gennaro che devia in angolo, negli sviluppi la difesa locale respinge. Al 43° Cannavò viene ammonito per un fallo tattico a centrocampo evitando la ripartenza locale. Dopo nemmeno un minuto di recupero l'arbitro manda le squadre negli spogliatoi, Un primo tempo in cui la Vis Pesaro ha fatto vedere che in contropiede può fare molto bene.

Inizia il secondo tempo e al 47° i padroni di casa protestano con l'assistente che segnala la rete di D'Ursi in dubbio fuorigioco, boccata d' ossigeno per la squadra biancorossa. Al 52° Pompetti stende Giraudo e viene ammonito. Al 58° doppia sostituzione per la Vis, escono Gucci e Besea ed entrano De Raspinis ed Eleuteri. Al 60° i padroni di casa per poco non approfittano di un'incertezza di Farroni, poi Gavazzi salva.

Al 63° D'Ursi prova una magia all'Insigne ma la palla esce di poco. Al 72° la Vis passa in vantaggio con il neo entrato Rubin, che scarica un sinistro, dove il portiere locale non può arrivare, è 1-2. Al 78° Cannavò lascia in 10 i biancorossi per doppia ammonizione. Al 84° i padroni di casa trovano il pareggio con Cavallotti che stacca di testa, sugli sviluppi di un angolo e batte Farroni (2-2).

Ora i padroni di casa con l'uomo in piu cercano di portare a casa la posta piena ma la Vis non ci sta e con Saccani da 25 metri chiama De Gennaro alla deviazione in angolo. Al 91° grande sospiro di sollievo per la Vis, Ferrari segna il 3-2 ma è in fuorigioco.

Finisce 2-2 una bella partita dove la Vis Pesaro ha saputo reagire agli assalti del Pescara, conquistando il secondo pareggio consecutivo dopo il pari in casa contro il Pontedera.Domenica prossima altra trasferta a Teramo nella quale i biancorossi cercheranno la prima viittoria contro una squadra concorrente per la salvezza.

PESCARA (3-4-3): Di Gennaro; Cancellotti, Drudi, Frascatore; Zappella ( 15 st Marilungo), Memushaj( 33st Galano), Pompetti, Rasi;( 15st Ingrosso) Clemenza ( 15st Rizzo), De Marchi, D’Ursi. A disposizione: Radaelli, Sorrentino, Valdifiori,Ferrari,Ingrosso,Santoro, Rizzo All.: Gaetano Auteri.

VIS PESARO (3-5-2): Farroni, Piccinini, Gavazzi, Giraudo; Saccani, Besea ( 13 st De Raspinis), Coppola, Rossi( 25 st Lombardi), De Nuzzo;( 25 st Rubin) Gucci ( 13 st Eleuteri, Cannavò. All.: Marco Banchini A disposizione:Campani, Manetta, Di Sabatino, Pinelli,Astrologo, Pellizzari,Accorsi,Cusumano All. Banchini.

Arbitro: Frascaro di Firenze Reti: 2 Clemenza 31 Cannavò rig 72° Rubin 84°Cancellotti
Angoli: 1-5 Recupero:0+ 4 Ammoniti: De Marchi ,Coppola, Cannavo, Pompetti, Giraudo
Espulso : 33 st Cannavò doppa ammonizione






Questo è un articolo pubblicato il 12-09-2021 alle 20:34 sul giornale del 13 settembre 2021 - 480 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, pesaro, vis pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ciQq