Rapina al Trony, arrestato il basista della banda

carabinieri 1' di lettura 06/08/2021 - I carabinieri della stazione di Tavullia hanno tratto in arresto un cinquantenne originario di Canosa di Puglia, in provincia di Bari, sul quale pendeva un ordine di carcerazione a causa di una rapina.

A fine novembre del 2018 l'uomo si era reso responsabile di una efferata rapina commessa al Trony, in zona Torraccia a Pesaro.

Nella circostanza, il 50enne era stato il basista di un gruppo di rapinatori che avevano esploso diversi colpi d’arma da fuoco contro la vettura di un addetto alla sicurezza dell’attività commerciale che in quel momento trasportava una grossa somma tratta dall’incasso, circa 20mila euro.

Inoltre, durante le fasi dell’arresto, i carabinieri hanno rinvenuto a casa dell’uomo 12 grammi e 3 piante di marijuana e pertanto lo hanno anche denunciato per la detenzione illecita della sostanza stupefacente.

L'uomo dovrà scontare una pena di 2 anni e 6 mesi di reclusione.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"






Questo è un articolo pubblicato il 05-08-2021 alle 23:14 sul giornale del 07 agosto 2021 - 9690 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, rapina, pesaro, arresto, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cdIs





logoEV
logoEV