Rapinò minorenne sul bus, arrestato operaio 20enne

carabinieri 1' di lettura 05/08/2021 - I Carabinieri della Stazione di Tavullia hanno eseguito un ordine di carcerazione nei confronti di un operaio ventenne residente a Tavullia. Il giovane deve scontare una pena di 2 anni e 9 mesi di reclusione.

Il ragazzo è stato condannato per una rapina eseguita nel gennaio del 2020 a bordo di un autobus che collega Pesaro a Vallefoglia. Nella circostanza l’arrestato aveva sottratto il portafoglio a un minorenne e, poiché quest’ultimo aveva provato a opporre resistenza, lo aveva minacciato di gravi ritorsioni contro la sua incolumità.

La rapina aveva all’epoca rappresentato uno degli atti più gravi di una escalation criminale che ha visto il ragazzo passare da atti di bullismo - per i quali era noto a tutti gli studenti dell’Istituto Benelli - a reati più gravi che lo hanno infine condotto in carcere.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"






Questo è un articolo pubblicato il 05-08-2021 alle 06:31 sul giornale del 06 agosto 2021 - 4121 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, pesaro, arresto, tavullia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cdxP





logoEV