A Carpegna domenica 1° agosto torna l’atteso festival “Cultura d’estate”

6' di lettura 27/07/2021 - Oltre un mese di eventi ad ingresso gratuito per tutti i gusti, tra musica, arte, letteratura, teatro, storia, poesia e natura, ospitati nei luoghi più suggestivi di Carpegna: è tutto pronto per l’avvio, domenica 1° agosto 2021, del festival “Cultura d’estate”, organizzato per la XVII edizione dagli assessorati comunali alla Cultura e al Turismo con Apt Pro Loco Carpegna.

Il “festival di musica, parole e immagini” aprirà il cartellone di eventi con la serata dedicata a “Dante nelle Marche”: domenica 1° agosto 2021 alle 21.15 in piazza dei Conti a Carpegna prenderà il via la conferenza – spettacolo “Breve viaggio nella nostra Regione con il Divin Poeta”, in occasione del 700° anniversario della morte di Dante Alighieri. Relatore dell’evento sarà il professor Luca Di Dio, con letture di versi a cura di Lucia Ferrati e accompagnamento musicale con arpa del Maestro Monica Micheli.

Quindi martedì 3 agosto dalle 21.15 farà tappa nel Giardino di Mezzanotte, l’ ”Epicentro tour 2021” di “Comelinchiostro”: Giorgio Bravi a chitarra e voce e Giuseppe Grassi a fisarmonica e percussioni si esibiranno seguendo “un filo che lega Gaber, De André, Guccini e Battiato, alla letteratura del ‘900 e al teatro di strada”.

Tra gli eventi più attesi di “Cultura d’estate” c’è “CarpegnArt. Artisti nel Montefeltro”: la mostra collettiva di pittura, scultura e arti visive di oltre 40 artisti da tutto il Montefeltro, giunta alla seconda edizione, verrà inaugurata mercoledì 4 agosto alle 19 nel palazzo dei Principi di Carpegna e rimarrà aperta, ad ingresso libero, fino a domenica 5 settembre in orari 17 – 19 e 21 – 23. Un atteso ritorno, per la seconda edizione, è anche quello della mostra fotografica “Fotografi a Carpegna” ospitata in un locale in via Amaducci 5: l’esposizione di sei fotografi di Carpegna verrà inaugurata domenica 8 agosto alle 18.30 e sarà visitabile ad ingresso libero fino al 5 settembre in orari 17 – 19 e 21 – 23.

Intanto venerdì 6 agosto 2021 dalle 21 piazza dei Conti ospiterà “Indimenticanto 2021”, spettacolo di canzoni dal vivo, immagini e poesia dal tutolo “Sono solo Canzonette” e ideato, per la VII edizione, dal gruppo “Indimenticato”.

Per sabato 7 agosto, invece, saranno due gli appuntamenti: alle 10 di mattina in piazza dei Conti prenderà il via il “Festival dell’arte visiva” curato dal professore Simone Paci con laboratori creativi e di disegno per bambini e ragazzi. Quindi dalle 18,30 sempre in piazza dei Conti verrà messo in scena dalla compagnia “Cavalli di battaglia”, lo spettacolo teatrale “Guerra d’amore” del regista Stefano Mauro: gli interpreti sono Anna Farrandes, Nidaa Badwan, Sebastiano Cauli e Stella Mei.

Ancora musica dal vivo in piazza dei Conti, domenica 8 agosto dalle 21,15 con “Musaico – Folkestra Quartet” e i loro “Racconti Nomadi”: verranno interpretate le più belle canzoni dei “Nomadi” dalle voci dei loro storici autori.

Un’avvincente serata dedicata alla Storia sarà invece quella organizzata per lunedì 9 agosto dalle 21.15 in piazza dei Conti per la presentazione del libro del professor Tommaso di Carpegna Falconieri, dal titolo “Nel labirinto del passato. 10 modi di riscrivere la Storia” (Laterza): l’autore dialogherà con il giornalista Luciano Paci. Seguirà, martedì 10 agosto dalle 21,15 sempre in piazza dei Conti, la serata con videoproiezione e conferenza su “Arte medievale a Carpegna”, tenuta dal professor Simone Paci. Quindi sarà interamente dedicata alla poesia la serata di mercoledì 11 agosto dalle 21,15 nel Giardino di Mezzanotte: torna, per la terza edizione, “Poesia in Giardino”, quest’anno dedicata a “Madre Terra” con poeti di Carpegna e del Montefeltro, e contributi e video con poesie e parole di noti autori italiani e internazionali, tra i quali Rimbaud, Leopardi, Guerra, Bertoli, Dalla, Battiato e musica a cura di Francesco Mazzarini.

Ancora musica dal vivo in piazza dei Conti, giovedì 12 agosto dalle 21,15 con “Blues Quartet in concerto”: la band propone brani propri e reinterpreta classici del Blues e del Rock’n’roll: verranno riproposti successi di Clapton, B.B. King, Johnny Cash, Chuck Berry, Doors, Blues Brother, ma anche di Buscaglione, Carosone e tanti altri.

Quindi venerdì 13 agosto dalle 21.15 in piazza dei Conti, sarà protagonista il “Belcanto italiano”: il soprano Elisa Serafini, il tenore Lorenzo Belli, il baritono Ken Watanabe e il maestro V. Bastianelli al piano interpreteranno le più belle arie e romanze, dall’Opera alla Canzone napoletana.

Poi, per la serata di mercoledì 18 agosto, l’appuntamento sarà alle 21 nel Palazzo dei Principi di Carpegna, con la presentazione del libro “L’anima dei borghi. Paesologia delle Alte Marche” di Carlo Magnani (Il Lavoro Editoriale): l’autore verrà intervistato dal giornalista Tiziano Mancini.

E nella serata di domenica 22 agosto verrà proposto un doppio appuntamento, tra arte e musica: si partirà alle 21 dal Borgo delle Genghe con una visita guidata alla chiesina di Santa Maria a cura del professor Simone Paci e poi alle 21.30 spazio alla musica del ”Concerto Trio 67” con special guest Laura Benvenuti: i musicisti interpreteranno standard jazz e brani pop italiani e internazionali, rivisitati in chiave jazzistica; Jazz, Groove e Latin.

Intanto è possibile già ora visitare “Alchimia del ricamo”, la mostra permanente di ricamo, aperta tutti pomeriggi dalle 15.30 alle 19 in via Mazzini 55, mentre ogni sabato e domenica mattina dalle 10.30 si potrà partecipare, su prenotazione, a visite guidate nel palazzo dei Principi di Carpegna.

E, ogni martedì pomeriggio dalle 17,30 alle 18,30, i bambini fino ai sei anni possono ascoltare le letture ad alta voce dei lettori volontari del progetto “Nati per leggere”, nei parchi di Carpegna, grazie all’iniziativa “All’ombra dei libri” promossa dalla biblioteca comunale di Carpegna.

Il sindaco di Carpegna Mirco Ruggeri afferma: “Anche quest’anno siamo orgogliosi di presentare un festival con un programma di alto livello, che ci accompagnerà fino a settembre, e ogni estate è sempre molto apprezzato dai cittadini del Montefeltro e dai turisti”. “Cultura d’estate” – sottolinea l’assessore alla Cultura di Carpegna, Luca Pasquini – è un festival sempre molto atteso e partecipato con eventi di qualità negli angoli più caratteristici di Carpegna. Concerti, mostre, conferenze, incontri hanno come protagonisti artisti e personalità del Montefeltro, un territorio da sempre ricco di cultura e di artisti e di musicisti di grande spessore che è importate valorizzare e fare apprezzare”.

“Siamo molto felici di poter presentare anche quest’anno un festival di altissima qualità e di proporre artisti e autori eccellenti che ci regaleranno momenti di bellezza e di poesia, antidoto a tutto il caos quotidiano di questi tempi” evidenzia Francesco Mazzarini, collaboratore dell’assessorato alla Cultura e co-organizzatore del festival.

Tutte le iniziative si svolgeranno seguendo le normative anti Covid-19 vigenti.

Per informazioni si possono contattare i numeri 0722-727065 e 0722-77326 o scrivere a: urp@comune.carpegna.pu.it oppure info@prolococarpegna.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2021 alle 11:00 sul giornale del 28 luglio 2021 - 644 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, carpegna, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ccgU





logoEV
logoEV