Riqualificazione di piazza Redi, bocciata in Consiglio la mozione del centrodestra

piazza redi 1' di lettura 26/07/2021 - Respinta in Consiglio comunale, con 7 voti favorevoli e 14 contrari, la mozione per la riqualificazione di piazza Redi presentata dai consiglieri Andreolli, Dallasta, Andrea Marchionni, Biagiotti, Totaro.

«Bisogna agire su un’azione di manutenzione forte – spiega il consigliere Andreolli - soprattutto per quanto riguarda i porticati, che hanno un forte interesse pubblico in quanto il centro commerciale all’aperto più grande della città (dopo il centro storico, ndr). Vogliamo dare risposte concrete, e volgiamo restituire decoro alla zona».

Luca Pandolfi, Forza Pesaro #ungranbelpo’: «Si descrive il degrado, ma ci siamo dimenticati della parte costruttiva che è stata portata avanti in questi anni. Ad esempio, nel 2017 l’amministrazione ha asfaltato e messo mano all’illuminazione dei portici. Per quanto riguarda gli atti vandalici, ricordo l’importante lavoro fatto dalla polizia locale e altre forze dell’ordine. L’impegno sulla piazza è già previsto con servizi sociali e giovanili e investiremo ancora di più sulla manutenzione perché piazza Redi è importante per la città»

«Piazza Redi non è una zona degradata, tutto quello che possiamo fare per venire incontro ad un polo importante della città è continuare ad investire sulla manutenzione e sulla sicurezza. L’Amministrazione deve fare la sua parte, ma il sentimento generale deve essere quello di prendersi cura del luogo in cui si abita. I portici sono area privata ad uso pubblico: l’illuminazione è stata sistemata e abbiamo un accordo con MMS per la pulizia settimanale. Disponibili ad avviare un discorso di collaborazione con i condomini per i porticati. Piazza Redi è una zona della città da portare sul palmo della mano», conclude Enzo Belloni, assessore all’Operatività.






Questo è un articolo pubblicato il 26-07-2021 alle 20:10 sul giornale del 27 luglio 2021 - 1569 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, pesaro, piazza redi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cccm





logoEV
logoEV