Donne, giovanissime e di talento, Francesca Sgorbini e Valentina Marra incantano il Panathlon Pesaro

Francesca Sgorbini e Valentina Marra 3' di lettura 17/07/2021 - Francesca Sgorbini e Valentina Marra, due giovani atlete pesaresi che stanno rendendo onore a tutto il mondo sportivo cittadino, sono state ospiti del Panathlon Club Pesaro.

«Quando entro in campo ho ancora la stessa sensazione di quando ho giocato la prima partita – racconta Francesca Sgorbini, rugbista che, cresciuta nella società Pesaro Rugby, ha appena conquistato con l'Asm Romagnant l'Elite 1, il massimo campionato francese - Ho iniziato per caso, su invito di un amico di mio papà; mia madre quando le ho detto che volevo giocare a rugby è sbiancata. La prima volta che sono andata al campo diluviava, ma nonostante il fango questo sport mi ha subito appassionata. Appena diplomata avevo voglia di fare un’esperienza all’estero e ho colto questa opportunità in Francia. È stata la scelta giusta, sono molto felice, abbiamo vinto lo scudetto e tutta la città ci ha festeggiato. L’esperienza in nazionale è fantastica, al “6 nazioni” non è andata come volevamo ma indossare la maglia azzurra è un’emozione incredibile. Mi auguro che il movimento del rugby femminile possa crescere. Penso che praticare sport sia molto importante, soprattutto da piccoli, insegna ad avere disciplina, a porsi obiettivi e a perseguirli.»

«Salire sul ring con i colori della nazionale mi onora ed emoziona – esordisce Valentina Marra, campionessa di pugilato, fresca medaglia di bronzo ai Campionati Europei Junior di Tbilisi nella categoria 60 kg - Sono tornata da poco da questa bellissima esperienza a Tblisi, ho conquistato un bronzo e non ho rimpianti. La passione per questo sport è nata per caso, dopo un incontro in via Branca con il Maestro Raspugli. Ci siamo trovati da subito, abbiamo una bella sintonia, mi ha insegnato tutto, dal rispetto, alla disciplina, alla tecnica.»

A sua volta Antonio Raspugli, allenatore di tanti pugili di successo, ha decantato le qualità tecniche e umane della Marra e ripercorso, con un racconto ricco di aneddoti, la prestigiosa tradizione pugilistica pesarese. Gabriele Del Monte, Presidente delle Formiche Rugby, non ha nascosto la soddisfazione di aver visto due sue atlete, Francesca Sgorbini e Lucia Gai, arrivare ad indossare la maglia della Nazionale femminile di rugby e ha presentato Rugbull, il Progetto Erasmus, avviato da Formiche Pesaro e Comune di Pesaro con l’obiettivo di analizzare ed arginare il fenomeno del bullismo nella società civile e nello sport.

Presente alla serata anche l’assessore allo sport del Comune di Pesaro, Mila Della Dora: «Ho avuto il piacere di conoscere sia Valentina che Francesca, sono due ragazze straordinarie, forti e determinate. Un grande esempio per il nostro territorio. Auguro ad entrambe il meglio.»

«Una bella serata che ha visto protagoniste due atlete giovanissime, ancora ad inizio carriera, ma molto promettenti e che hanno già ottenuto grandi risultati – Il commento del presidente del Panathlon Club Pesaro, Angelo Spagnuolo – Abbiamo cercato di valorizzare le figure di due ragazze che hanno messo lo sport al centro dei loro interessi, ma che per questo non hanno rinunciato ad una brillante carriera scolastica. Il Panathlon Club Pesaro prosegue nel suo intento di portare esempi positivi, raccontando e facendo conoscere storie di giovani sportivi locali».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-07-2021 alle 12:34 sul giornale del 18 luglio 2021 - 2493 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, panathlon club pesaro, Francesca Sgorbini, Valentina Marra, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/caUv





logoEV
logoEV
logoEV