Servizi sanitari carenti, appello del M5s di Gabicce

guardia medica gabicce mare 3' di lettura 13/07/2021 - Dall'ambulanza alla guardia medica passando per il distretto sanitario: sono gravi le carenze registrate a Gabicce sul fronte dei servizi alla persona nella più totale indifferenza dell'amministrazione comunale.

La critica arriva dai consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle di Gabicce, Monica Melchiorri, Evaristo Mandrelli e Matteo Baldassarri, che richiamano l'attenzione su un aspetto cruciale come quello legato all'assistenza sanitaria e sociale.

"Purtroppo - affermano i consiglieri - dobbiamo riscontrare come anche quest'anno si registrano pesanti mancanze sui servizi alla persona che, in una città come Gabicce, acquistano maggiore importanza in virtù del grande afflusso turistico dei mesi estivi, creando disservizi non solo per i residenti ma anche per i nostri visitatori. Una questione per noi cruciale, e che torna ad essere dibattuta ormai tutti gli anni, è rappresentata dalla presenza dell'ambulanza del 118 a Gabicce. Abbiamo letto rassicurazioni da parte del consigliere regionale Baiocchi di Fratelli d'Italia circa la prossima riattivazione e prolungamento del servizio. Una notizia senz'altro positivo, anche se dobbiamo rilevare come il centrodestra non perda occasione per piantare le proprie bandierine su battaglie che ci vedono da anni impegnati in prima linea. Sull'argomento abbiamo presentato nel 2019 un'interrogazione con cui chiedevamo all'amministrazione comunale di impegnarsi per la formalizzazione di un accordo tra Regione Marche ed Emilia Romagna per una più accurata organizzazione del servizio di emergenza del 118, per il trasporto di pazienti – nel caso in cui gli stessi sanitari lo ritengano opportuni – presso presidi più vicini territorialmente o meglio attrezzati benché situati in Emilia Romagna. Vi è poi il tema della guardia medica, entrata in servizio effettivo solamente il 1° luglio scorso, quando in realtà già dal mese di giugno nel nostro Comune si sono registrati importanti flussi turistici. Non capiamo come sia possibile lasciare sguarnito un territorio come il nostro per un periodo così lungo, anziché prevedere una copertura continuativa per tutta la durata della stagione estiva. Un appunto anche sul distretto sanitario, che funziona a singhiozzo, con orari ridotti e la chiusura nella giornata di sabato, complicando enormemente la possibilità di accesso ai servizi da parte dei residenti. Una modalità che poco si adatta ad una realtà come la nostra".

Quindi i consiglieri tornano a chiedere la riattivazione della 'voce' della spiaggia, la Publiphono. Il Movimento 5 Stelle di Gabicce raccoglie in questo modo le preoccupazione dei bagnini e degli altri operatori del turismo, i quali da tempo chiedono a gran voce il ripristino della piena operatività del servizio di comunicazione in filodiffusione.

“La Publiphono – continuano i consiglieri comunali Evaristo Mandrelli, Monica Melchiorri e Matteo Baldassarri – costituisce un servizio fondamentale e particolarmente apprezzato sia dai gestori degli stabilimenti balneari che dai turisti che popolano ogni estate le nostre estate. Pensiamo, ad esempio, alla sua indubbia funzione di aiuto per le persone smarrite, specialmente se parliamo di anziani o bambini. Riteniamo sia indispensabile provvedere il prima possibile al ripristino di questo importante servizio che è da anni uno degli elementi distintivi dell'offerta turistica del nostro territorio. Non dobbiamo dimenticare che Publiphono svolge anche una preziosa funzione di divulgazione degli appuntamenti estivi e rappresenta un valido supporto ad una più complessiva e migliore promozione. Da tempo si insistere sul miglioramento qualitativo del servizio Publiphono, che negli ultimi anni aveva purtroppo registrato un certo peggioramento".


da Movimento 5 Stelle
           Gabicce Mare





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2021 alle 17:30 sul giornale del 14 luglio 2021 - 516 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, gabicce, Movimento 5 Stelle, Movimento 5 Stelle Gabicce, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cadI