Gestione piscina di via Togliatti, Art.1: "Necessario aprire una riflessione in Consiglio comunale"

impianto Facchini 2' di lettura 30/06/2021 - Leggendo gli articoli, apparsi sulla stampa, relativi alla piscina Adriano Facchini di via Togliatti, Art. 1 ritiene che sia necessario aprire una riflessione in Consiglio comunale sulla gestione di uno degli impianti sportivi più importanti della città, visti gli oneri notevoli che i cittadini dovranno assumersi in futuro.

Per questo rivolgiamo all’Amministrazione comunale alcune domande: il Comune di Pesaro ha proposto alla Federazione del Pentathlon una nuova convenzione prima di affidarlo, attraverso un bando, a una società privata, che a differenza della Federazione, non pare abbia le disponibilità economiche sufficienti per affrontare i costi di gestione futura con un impianto ad oggi non terminato? Sono stati proposti anche alla Federazione del Pentathlon i due milioni di euro necessari a completare l'impianto come si fa adesso con la Vuelle?

Non ci è chiaro perché, oltre ai 7milioni di fideiussione che il Comune garantisce, si debba accollare anche i 75 mila euro che il Pentathlon dovrebbe avere dalla Provincia con cui ha un contenzioso ancora aperto e dall’esito molto incerto. Perché il Comune vuole coprire questo debito considerato che ancora non è chiara la sorte del contenzioso con la Provincia? Se la Provincia dovesse vincere la causa a quale titolo il Comune subentrerebbe alla Provincia nel pagamento di una somma non dovuta? Tra l’altro ci risulta che la sentenza dovrebbe essere emessa nel mese di settembre, quindi perché tanta fretta?

Art.1 concorda sul fatto che lo sport abbia un valore sociale importante e che, quindi, debba essere sostenuto nell'interesse della cittadinanza, a maggior ragione, in quanto ci risulta che quella del Pentathlon è l’unica piscina che ad oggi permette di avere un vivaio tramite la scuola nuoto federale. Art. 1 ritiene che l’operazione si debba fare in modo lineare e trasparente, coinvolgendo tutti i soggetti interessati e discutendone in Consiglio comunale e con la città.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-06-2021 alle 17:37 sul giornale del 01 luglio 2021 - 791 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, pesaro, art. 1, comunicato stampa, art. 1 pesaro urbino, impianto Facchini





logoEV
logoEV