L’attività di controllo e verifica sugli impianti termici passa da Marche Multiservizi ad Aspes

1' di lettura 24/06/2021 - Dal 1° luglio prossimo l’attività di controllo e verifica sugli impianti termici nei comuni sotto i 40.000 abitanti della provincia di Pesaro e Urbino passa dalla gestione di Marche Multiservizi spa, acquisita per effetto dell’incorporazione di Megas.net spa, ad Aspes spa, sulla base di un accordo tra le due società e previa la necessaria autorizzazione dell’Amministrazione Provinciale.

In un’ottica di razionalizzazione delle attività in capo ad un unico gestore, Marche Multiservizi ha deliberato la cessione di tale attività ad Aspes spa che già da molti anni gestisce lo stesso servizio per gli impianti siti nel comune di Pesaro.

Una scelta dettata dalla volontà di ottimizzare risorse e competenze e di continuare a garantire il migliore servizio in un settore delicato come quello del funzionamento degli impianti termici, che ha importanti ricadute in termini di sicurezza, efficienza degli impianti, controllo del rendimento energetico e quindi contenimento delle emissioni in atmosfera.

Tutte le informazioni ed i dati in possesso di MMS saranno trasferiti al nuovo gestore e pertanto a partire dal 1° luglio le imprese di installazione e di manutenzione incaricate, nonché i proprietari degli impianti termici siti in tutti i comuni della provincia di Pesaro e Urbino (ad eccezione di Fano) dovranno fare riferimento ad Aspes spa per le pratiche relative alla gestione degli impianti termici.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2021 alle 09:58 sul giornale del 25 giugno 2021 - 537 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Marche Multiservizi S.p.A, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b8ud





logoEV