Al via Percorsi, il festival volto al contrasto della violenza di genere

percorsi 3' di lettura 24/06/2021 - Si è tenuta ieri (23 giugno 2021) la conferenza stampa di presentazione della terza edizione di Percorsi, il festival volto al contrasto della violenza di genere, ideato dall’Associazione di Promozione Sociale Percorso Donna, sostenuto e patrocinato dai Comuni di Pesaro e Fano, dalla Provincia di Pesaro e Urbino e dai soggetti pubblici e privati che collaborano all’iniziativa.

Un appuntamento che ha riunito, nella Casa delle Donne di Pesaro, le molte protagoniste di un impegno e di una battaglia, quella alla discriminazione di genere, che per sua natura ha bisogno di una condivisione trasversale, di unità di intenti e di collaborazione. Ed è per questo che “il lavoro delle associazioni come Percorso Donna è fondamentale – ha ricordato l’assessora alle Pari Opportunità del Comune di Fano, Sara Cucchiarini – perché vi è la necessità di fare squadra e mettere in rete i territori”. “Soprattutto allargarsi ai comuni più piccoli – ha aggiunto Rosina Alessandri, presidente Commissione Pari Opportunità Gabicce Mare - perché solo la forza può creare forza”.

Mettere in rete è la parola d’ordine anche della nuova comandante della Capitaneria di Porto di Pesaro C.F. Barbara Magro, la prima donna a partecipare e vincere il concorso in questo settore militare quasi esclusivamente maschile. “La mia presenza qui è la testimonianza di un percorso” ma anche di abilità e determinazione femminile, poiché – come ha sottolineato Sara Mengucci assessora alla Solidarietà del Comune di Pesaro- ci sono spesso tante battaglie culturali che crediamo scontate ma in realtà non lo sono. La capacità di Percorso Donna è quella di essere molto trasversale dal punto di vista culturale, formativo e comunicativo. Progetti e azioni come queste confermano l'importanza della sinergia tra Istituzioni e Terzo Settore"

“Quest’anno il programma di Percorsi sarà ancora più ricco di eventi e significato – come hanno ricordato in una nota il Presidente e la Vice Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino, Giuseppe Paolini e Chiara Panicali - con cui affronta il tema della disuguaglianza e della violenza di genere, attraverso arte, sport, letteratura e pubblici confronti, al fine di far conoscere e comprendere il fenomeno della violenza di genere, sottolineando l'importanza delle politiche sulla parità di genere”.

Le sei giornate che coinvolgeranno Fano, Pesaro e Gabicce sono state presentate dalla presidente Laura Martufi, presidente Associazione Percorso Donna. “Quest’anno abbiamo scelto di far parlare la città che per molto tempo è rimasta silenziosa - a causa delle pandemia - tornando all’incontro, allo sguardo, all’ascolto e alle parole. Nello stile che ci contraddistingue, abbiamo deciso di capovolgere la prospettiva della modalità in cui solitamente si parla della violenza di genere inondando la città di parole positive e gentili”. Aggiunge, commossa, che la terza edizione del Festival è dedicata alla giornalista Cinzia Montani, recentemente scomparsa, cara amica dell’associazione e sempre pronta a sostenerne le battaglie.

Programma e info su www.percorsodonna.com






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2021 alle 18:02 sul giornale del 25 giugno 2021 - 598 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, percorso donna, percorsi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b8Dy





logoEV