Presentato City Camp, l'evento di RaffaManieri Academy

RaffaManieri Academy 2' di lettura 23/06/2021 - Presentato oggi nella sala Rossa del Comune di Pesaro City Camp, l’evento di RaffaManieri Academy in collaborazione con ASI dedicato a ragazze e ragazzi nati dal 2007 al 2015. Il camp, voluto fortemente dall’ex calciatrice di Milan e Bayern Monaco Raffella Manieri, prenderà avvio lunedì 12 luglio allo Stadio Comunale di Santa Maria dell’Arzilla (PU), col supporto di Polisportiva Arzilla, società padrona di casa.

Le attività di svolgeranno fino a domenica 18 luglio, sotto gli occhi di uno staff scelto accuratamente per esperienze e competenze come istruttori laureati in Scienze Motorie, allenatori UEFA B e osservatori calcistici per società professionistiche. Il tutto nel segno di tecnica individuale, esercitazioni a confronto, giochi di posizione e partitelle pomeridiane.

“Attraverso il ‘mixed team’ cerchiamo di abbattere la barriera del pregiudizio e degli stereotipi e trasmettere ai ragazzi i valori importanti che il calcio è in grado di trasmettere – ha affermato Raffaella Manieri durante la conferenza stampa di presentazione - L'obiettivo del camp è formare atleti e, allo stesso tempo, accogliere i ragazzi, tutti, con uno sguardo empatico e accogliente, che favorisca l'inclusione e rafforzi la sicurezza dei piccoli calciatori.”

Dello stesso segno le parole di Francesco Marcucci, responsabile gestionale di RaffaManieri Academy: “Tutte le attività e la didattica si basano sull'approccio ‘mixed team’, in cui femmine e maschi lavorano insieme. L'Academy si è strutturata dopo un'esperienza sul campo di anni, a partire dal progetto ‘Pink Arzilla’ portato avanti con l'Up Arzilla Calcio. La formazione culturale è per noi determinante e definisce il nostro approccio didattico. Partiamo dall'assunto che i bimbi che partecipano al camp sono gli uomini e donne di domani e che, quindi, è necessario lavorare sul fair play, sull'etica e sui principi sani che lo sport può regalare.”

Significativo l’intervento dell’assessore alla Coesione e al Benessere del Comune di Pesaro Mila Della Dora: “Raffaella è stata una pioniera del calcio femminile ed è anche grazie a lei, e - tra l'altro - alla vittoria conquistata dalla Nazionale nel 2019, che in Italia c'è stato una svolta, un cambiamento, nel pregiudizio sessista che circonda il settore sportivo limitando i diritti delle atlete, soprattutto nel professionismo. L'impegno di Raffaella, e della sua Accademy, che hanno elaborato attività e un approccio attento alla parità di genere, aiuta ad elevare il livello culturale della città e a superare le barriere che ancora oggi limitano l'uguaglianza, in campo, come nella vita quotidiana.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2021 alle 15:20 sul giornale del 24 giugno 2021 - 457 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, calcio femminile, comunicato stampa, RaffaManieri Academy, raffaela manieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b8ni





logoEV
logoEV
logoEV