C5, l'Italservice Pesaro è Campione d'Italia!

Italservice Pesaro 3' di lettura 22/06/2021 - La squadra del presidente Lorenzo Pizza conquista il secondo tricolore della sua storia. Il primo, tra le mura amiche! I biancorossi non cadono in Gara2 contro Meta Catania è festeggiano dopo il suono della sirena. Al termine di una stagione complicata, ma allo stesso tempo stratosferica, l’Italservice Pesaro vince lo scudetto del campionato di Serie A C5.

Prima l'inno dei padroni di casa e successivamente quello di Mameli, animano gli istanti che precedono l'avvio di Gara2. Dopo la strana serata di ieri, sugli spalti c'è grande voglia di assistere ad una grande partita di Futlsal. I campioni in campo percepiscono l'atmosfera magica e non deludono. Nonostante l'ampio svantaggio, i ragazzi allenati di Samperi non gettano la spugna fino al termine dei 40'. Tonidandel e compagni, come sempre, giocano una partita spumeggiante e di primo livello. Insomma, da veri Campioni d'Italia.

IL MATCH - Avvio di partita complicato per i padroni di casa. Infatti, dopo solo 1’ dal calcio d'inizio, subisco la rete di Josiko. Visto il vantaggio, Immediatamente si riaccende la fiamma della speranza per Meta Catania, ma gli uomini di Fulvio Colini non si spaventano e iniziano a giocare. Il pareggio è nell’aria: prima De Oliveira calcia sull’esterno della rete e qualche minuto più tardi, Pablo Taborda pareggia i conti! Giro palla rapido ed insidioso del Pesaro che termina col goal dell’argentino. E’ 1-1. Gli ospiti provano a reagire con Musumeci, ma il capitano della formazione catanese, conclude più volte in porta senza creare problemi a Miarelli. Nel finale di primo tempo, Salas con una giocata in solitaria, si presenta al limite dell’area e calcia in porta: la sfera di gioco, però, termina fuori dallo specchio della porta. Brivido per l’estremo difensore avversario.

A inizio secondo tempo, i padroni di casa hanno tre nitide occasioni per portarsi in vantaggio. Canal serve un’assist al bacio a De Oliveira, ma il numero 18 calcia a lato da ottima posizione. Stesso risultato, qualche secondo più tardi, per Cuzzolino e Borruto. Il primo conclude alto sopra la traversa e il secondo con un colpo di testa, spara alto sopra il montante superiore della porta. A 10' minuti dal termine, la mossa della disperazione per Meta Catania: dentro il portiere di movimento con Baisel. Ques'ultimo, qualche minuto più tardi, devia in goal una conclusione di Rossetti (1-2).

Il team pesarese non si scompone e pareggia il parziale col sinistro di Cuzzolino: il campione della Nazionale argentina, calcia dal limite e realizza il 2-2. I biancorossi continuano a spingere sull'acceleratore e a due minuti dal traguardo, siglano il 3-2 con Borruto: il "Cobra" ruba palla ad un'avversario e grazie alla porta catanese completamente sguarnita, scrive la parole "fine" sul match. Al suono finale della sirena il "Pala Nino Pizza" biancorosso, esulta sprigionando un'enorme ondata di gioia. L'Italservice Pesaro è Campione d'Italia!

IL TABELLINO DEL MATCH

ITALSERVICE PESARO-META CATANIA BRICOCITY 3-2 (1-1 p.t.)
ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Tonidandel, Borruto, Canal, Jefferson, Ciappici, Ceccolini, Fortini, Salas, Taborda, Cuzzolino, De Oliveira, Vesprini, Guennounna. All. Colini

META CATANIA BRICOCITY: Mambella, Rossetti, Baldasso, Josiko, C. Musumeci, Messina, Silvestri, Kuraja, Suton, Fabinho, Baisel, Biagianti, Rinaudo, Dovara. All. Samperi

MARCATORI: 1'03" p.t. Josiko (M), 6'22" Taborda (P), 14'49" s.t. Baisel (M), 16'14" Cuzzolino (P), 17'54" Borruto (P)

AMMONITI: Fabinho (M), Salas (P), Rossetti (M), Josiko (M), Suton (M)

NOTE: presenti il Presidente della Divisione Calcio a 5 Luca Bergamini, il Vicepresidente Vicario Alfredo Zaccardi, i Consiglieri Antonio Scocca, Umberto Ferrini, Donato Giovanni Allegrini, Stefano Salviati, Stefano Castiglia, Andrea Farabini

ARBITRI: Angelo Galante (Ancona), Dario Pezzuto (Lecce), Stefano Parrella (Cesena) CRONO: Lorenzo Cursi (Jesi)






Questo è un articolo pubblicato il 21-06-2021 alle 23:01 sul giornale del 23 giugno 2021 - 1533 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, vivere pesaro, articolo, Italservice Pesaro, Marco Lonigro, Calcio a 5 Serie A

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b747





logoEV