A Vallefoglia la “Santangelo in Lizzola dei Perticari”

Vallefoglia la “Santangelo in Lizzola dei Perticari” 2' di lettura 18/06/2021 - Il Sindaco Sen. Palmiro Ucchielli e l’Assessore alla Cultura Dott. Mirco Calzolari comunicano che l’Amministrazione Comunale di Vallefoglia si appresta a celebrare il bicentenario della scomparsa di Giulio Perticari ricadente nel 2022.

Il progetto denominato “La Santangelo dei Perticari” prevede diverse iniziative in programma di svolgimento nel biennio 2021 – 2022 che ricostruiranno il complesso e variegato ambiente storico, politico, sociale, artistico e culturale del cenacolo Perticari.

Agli incontri programmati parteciperanno esperti e studiosi che ripercorreranno, anche con la suggestione di letture dal vivo e la proiezione di immagini d’epoca, storie e vicende legate alla celebre coppia Costanza Monti – Giulio Perticari. Nel settembre di quest’anno una giornata sarà interamente dedicata alla memoria di Costanza Monti, mentre il 2022 sarà invece l’anno riservato alle celebrazioni (convegni, performances, concerti, ecc.) dei 200 anni di Giulio Perticari.

Dal XVIII secolo, fa rilevare il Sindaco, le vicende di Sant’Angelo in Lizzola e della vicina Pesaro furono legate indissolubilmente al nome della famiglia Perticari. Infatti, il celebre cenacolo letterario di celebre poeta e scrittore (Giulio, sua moglie Costanza, figlia del poeta Vincenzo Monti, e i fratelli Gordiano, Violante e Giuseppe) attirò a Pesaro – definita per questo “L’Atene delle Marche”- e nell’amena Sant’Angelo in Lizzola, residenza estiva dei conti, i più grandi ingegni dell’epoca fra cui Vincenzo Monti, Gioachino Rossini, Giacomo Leopardi, Antaldo Antaldi, Pietro Petrucci, Pietro Giordani, Stendhal ecc… Un’atmosfera culturale ricca e vivacissima che a lungo fece di quest’angolo delle Marche un polo culturale d’eccellenza. A testimonianza di quell’Arcadia aurea sono ancor oggi presenti a Sant’Angelo la casa Perticari-Cacciaguerra, l’annesso parco sormontato da una gloriette di cipressi (meta di declamazioni poetiche) e la preziosa Chiesa di Sant’Egidio, perfettamente conservata e custode di opere di Giovanni Venanzi, sede anche di un museo monotematico a lui dedicato.

L’Amministrazione Comunale si sta adoperando, conclude il Sindaco, per reperire i fondi necessari per svolgere le iniziative in programma presso Enti e/o Aziende private in cambio di un adeguato ritorno pubblicitario che visto l’importanza della ricorrenza verrà ampiamente divulgato anche su tutti gli organi di stampa ed emittenti televisive.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2021 alle 12:21 sul giornale del 19 giugno 2021 - 391 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune, vallefoglia, Comune di Vallefoglia, vallefoglia pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b7FB





logoEV
logoEV