“Casa di Nonno Mino”, nuova sede a Montegranaro, Ricci e Mengucci: "Un lavoro di squadra per combattere l’isolamento"

Casa di Nonno Mino 1' di lettura 12/06/2021 - Insieme si combatte l’isolamento. Seguendo questo pensiero è stato pensata la nuova sede “Casa di Nonno Mino” in via Filangeri, a Montegranaro.

«Un luogo rivolto alle persone anziane in condizioni di fragilità e a rischio di esclusione sociale. Uno spazio accogliente che diventerà punto di riferimento per tutto il territorio», hanno ricordato il sindaco Matteo Ricci e l’assessore alla Solidarietà Sara Mengucci, durante l’inaugurazione di questa mattina.

«Le persone non devono essere isolate, per questo è importante che la “Casa di Nonno Mino” si trovi nel cuore del quartiere, per permettere alle persone di provare a continuare a svolgere la loro vita. Vogliamo ripartire anche dalla solidarietà, un valore che si è riscoperto in questi difficilissimi mesi. Abbiamo bisogno di più integrazione tra pubblico e associazioni, perché se si raggiungono risultati come questi è merito soprattutto del lavoro di squadra. Ringraziamo Bruna Di Berardino, l’associazione e tutti coloro che hanno collaborato al progetto».

L’Associazione Nonno Mino si rivolge principalmente ai malati di Alzheimer e alle loro famiglie, con l’obiettivo di aiutarli il più possibile a rimanere nel proprio contesto famigliare e sociale di appartenenza, con il fine di prevenirne l’isolamento e il decadimento cognitivo, promuovendo l’autostima ed il benessere fisico e psicologico della persona.

Qui tutte le informazioni: Home (alzheimerpesaro.ithttp://alzheimerpesaro.it)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-06-2021 alle 19:06 sul giornale del 13 giugno 2021 - 2173 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa, Casa di Nonno Mino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b68e





logoEV
logoEV