Fano, shock in un condominio a due passi dal centro: addetto alle pulizie pesarese si toglie la vita

ambulanza| 1' di lettura 27/05/2021 - L’hanno trovato penzolante, ormai senza vita. Era troppo tardi per quell’uomo che, a un certo punto, aveva deciso di farla finita.

Tragedia a due passi dal centro storico di Fano. Un pesarese di 53 anni si è impiccato con la cintura dei pantaloni. È successo mercoledì mattina in un condominio in via della Giustizia. Un uomo considerato mite e gentile, che però non ce l’ha fatta più. Depressione, secondo quanto è dato sapere.

Indubbia è la volontarietà del gesto. L’uomo è stato trovato nella tromba delle scale, a un’altezza di circa cinque metri. Aveva la cintura dei pantaloni legata al collo, con l’altro capo ben saldo al corrimano.

Sul posto la polizia di Fano, vigili del fuoco e i sanitari del 118, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 53enne, che lascia una figlia piccola e non avrebbe scritto alcun biglietto prima di compiere quel gesto così estremo.


Per le tue segnalazioni, per ascoltare il radiogiornale di Vivere Fano e per ricevere le nostre notizie in tempo reale iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un articolo pubblicato il 27-05-2021 alle 12:27 sul giornale del 28 maggio 2021 - 20064 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, suicidio, ambulanza, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b4KQ





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode