Pesaro guarda al futuro: presentato il piano di riqualificazione della stazione ferroviaria

piano di riqualificazione della stazione ferroviaria 3' di lettura 25/05/2021 - Riqualificare la stazione e non solo. Nella mattinata odierna, è stato firmato il Protocollo d’intesa dal Sindaco di Pesaro Matteo Ricci e dal Direttore Stazioni di Rete Ferroviarie Italiana, Sara Venturoni. Il progetto in questione, prevede il riordino e la riqualificazione della stazione di Pesaro. Inoltre, verranno riorganizzate tutte le aree circostanti la stazione ferroviaria, per migliorare l'offerta a disposizione dei viaggiatori.

Il Sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai nostri microfoni: "La stazione è un elemento molto importante per la città. Quella di Pesaro, ha un carattere provinciale e quindi, è un vero punto di riferimento per i cittadini. Inoltre, è collocata in un luogo strategico: infatti, è praticamente al centro della città e agevola gli spostamenti verso i vari luoghi. Grazie ad un bando di undici milioni, provvederemo ad un piano di trasformazione delle stazione e degli spazzi adiacenti. C’è stata una grossa collaborazione con RFI che sta puntando con molta decisione su di noi. Avremo un programma chiaro sulle tempistiche e sugli interventi che verranno effettuati. Ogni volta che ci sono investimenti sulla nostra città, siamo molto contenti perchè prosegue il nostro piano di sviluppo per la città di Pesaro".

IL PIANO - I principali interventi, riguarderanno la riqualificazione del fabbricato di stazione, con la modernizzazione degli spazi dedicati al servizio viaggiatori: atrio ingresso, aree di attesa e spazi comuni. Inoltre, ci sarà un restyling del sottopasso ferroviario e la realizzazione di un nuovo fabbricato di accesso sul fronte sud. Per quanto riguarda gli spazzi esterni, verrà rivista la distribuzione dei servizi e percorsi di accessibilità (pedonale, ciclabile e veicolare). L’obiettivo del Comune di Pesaro, è quello di migliorare le condizioni di vivibilità, sicurezza ed integrazione degli spazi. Tutto questo, ovviamente incentivando gli spostamenti sul territorio con mezzi pubblici e di mobilità attiva (anche in chiave di sostenibilità ambientale). L’investimento è di 16 milioni di euro complessivi, ugualmente suddivisi tra RFI e Comune di Pesaro.

Alla conferenza stampa, era presente anche Sara Venturoni (Direttore FSI) che ha dichiarato: “Abbiamo trovato molto fiducia da parte dell’amministrazione comunale, nei nostri confronti. I numeri dimostrano che quella di Pesaro, è la seconda stazione regionale dopo Ancona. Quindi, abbiamo intenzione di renderla ancor più moderna e frequentata. Il nostro obiettivo non è quello di stravolgere la città, ma creare un’interazione tra ambiente e stazione. Quest’ultima non diverrà solo un luogo di transito. Infatti, il nostro obiettivo è quello di inserire dei servizi utili e validi per viaggiatori e cittadini. Per quanto ci riguarda, abbiamo deciso di investire otto milioni di euro per riqualificare la stazione di Pesaro. Grazie alla grande collaborazione e sintonia che si è creata con l’amministrazione comunale, siamo sicuri che riusciremo a compiere un ottimo lavoro”.

TEMPISTICHE – Stamane, presso la Sala consigliare del Comune di Pesaro, è stato firmato il Protocollo d’Intesa. Nelle prossime settimane, inizierà la fase di progettazione che porterà all’inizio dei lavori nel 2022. La durata dell’intervento non è precisamente calcolabile perché, come dichiarato da Sara Venturini, tutto dipenderà da vari scenari. Essendo operazioni strutturali, i tempi di realizzazione non dovrebbero essere lunghi.

LA VOCE DEI PROTAGONISTI






Questo è un articolo pubblicato il 25-05-2021 alle 13:34 sul giornale del 26 maggio 2021 - 6930 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, vivere pesaro, stazione ferroviaria pesaro, articolo, Marco Lonigro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b4sx





logoEV
logoEV
qrcode