Sospesa di nuovo la Pesaro-Pola

Regata Pesaro-Pola 1' di lettura 24/05/2021 - Per il secondo anno consecutivo la tradizionale regata sulla rotta dei trabaccoli, da Pesaro a Pola, salta a causa del Covid. Era già tutto pronto per questa 36esima edizione organizzata dalla sezione pesarese della Lega Navale, già slittata dal ponte del 1° Maggio a quello del 2 Giugno pur di 'salvarla'.

Ma l'evento è stato sospeso sul filo di lana in quanto impossibilitati a far rispettare le norme Covid-19 attualmente in vigore, siano esse italiane o italo-croate.

“Siamo davvero dispiaciuti – dichiara il presidente della Lega Navale pesarese, Antonio Rossini – e voglio ringraziare tutti coloro che fino ad oggi si erano adoperati perché la regata potesse essere svolta regolarmente. Gli ultimi decreti governativi usciti a maggio, che ricalcano i precedenti, sospendono tutte le gare sportive ad eccezione di quelle riconosciute di interesse nazionale. Quindi, pur essendo la nostra considerata dalla Lega Navale di alto livello, la stessa cosa non è per il Coni”.

Gli organizzatori si erano attrezzati anche con i tamponi, obbligatori 48 ore prima dello sbarco in Croazia, che sarebbero stati effettuati al porto a tutti gli equipaggi nella mattinata del 3 giugno, prima di prendere il largo. Ma nemmeno questo è bastato per avere l'ok a svolgere la regata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2021 alle 10:18 sul giornale del 25 maggio 2021 - 645 letture

In questo articolo si parla di attualità, lega navale, Regata Pesaro-Pola, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b4fp





logoEV
logoEV
qrcode