Pesaro accoglie la “Lettera alle Coscienze” del Sermig

Pesaro accoglie la “Lettera alle Coscienze” del Sermig 2' di lettura 13/05/2021 - Il Comune di Pesaro ha accolto e fatto sua la “lettera alla coscienza” consegnata ieri dal Sermig e Arsenale della Pace all’assessore alla Gentilezza Giuliana Ceccarelli nell’ambito del progetto “3479 chilometri di speranza” che lega il Servizio Missionario Giovani al Giro d’Italia. 

Ieri pomeriggio i volontari sono giunti in città subito dopo l’arrivo della carovana a Cattolica. Una piccola deviazione dal percorso del Giro fatta per far arrivare, anche a Pesaro, il messaggio di «vicinanza ai giovani, alle scuole, in questo periodo funestato dal Covid-19».

«Complimenti per il vostro impegno e per l’intuizione avuta nel diventare partner sociale della Corsa rosa, un modo coinvolgente per farvi conoscere e, soprattutto, per diffondere il vostro messaggio di pace. Messaggio che faremo nostro e che condivideremo con tutte le scuole di Pesaro», ha detto Ceccarelli nell’accogliere la piccola delegazione composta da Marco Maccarelli ed Elena Gervasoni, insieme a una rappresentanza della Scuola di Pace di Pesaro.

«Serve la debolezza dei giovani senza potere, i più poveri di tutti, i più sfruttati, per costruire un mondo di pace» hanno sottolineato Marco Maccarelli ed Elena Gervasoni nel consegnare la missiva di Sermig e Arsenale della Pace che testimonia l’impegno civile del Servizio Missionario Giovani. Un impegno che «permette ai giovani di guardare un po’ più in là, vedere speranza ed evitare di perdersi nella fanghiglia che troppo spesso circonda i ragazzi» ha ricordato don Enrico Giorgini, della parrocchia San Pietro in Calibano presente insieme a Laila Simoncelli e Ferdinando Ciani della Scuola di Pace di Pesaro, perché «Quando si chiama la Pace noi ci siamo».

La Scuola di Pace di Pesaro è una rete che coinvolge: Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, Caritas Diocesana Pesaro, Biblioteca Archivio Vittorio Bobbato, Mondo Solidale, Movimento Nonviolento Pesaro contro la Guerra, La Scuola del Gratuito, ISCOP, Stay Human, Il Mantello Onlus, Associazione Italiana Genitori, Comunità di Via del Seminario, Ceis Pesaro. Associazione unite per dire che «l’Uomo ha sempre organizzato la Guerra è ora di costruire la Pace».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2021 alle 13:05 sul giornale del 14 maggio 2021 - 347 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa





logoEV
logoEV
logoEV