Meccatronici, il pesarese Luciano Giunta è il nuovo presidente Cna della categoria

Luciano Giunta 2' di lettura 13/05/2021 - I meccatronici, la nuova denominazione che definisce il settore della riparazione auto e moto (meccanici, carrozzieri, elettrauto, gommisti), e la ripartenza del comparto. Un settore che pur non avendo subìto limitazioni dirette in questo periodo di emergenza sanitaria, ha comunque registrato un evidente calo di fatturato: dal 20% al 40% nella nostra regione.

Se ne è parlato nel corso dell’assemblea elettiva on-line della categoria degli associati alla CNA; un comparto che costituisce una parte importante e storica della base associativa della CNA di Pesaro e Urbino.

Ad aprire l’assemblea, il responsabile regionale Riccardo Battisti che ha parlato dell’ulteriore rinvio della scadenza delle revisioni che sta creando problemi all’attività corrente dei centri e che può compromettere il livello di sicurezza stradale. Particolare rilievo è stato dato al tema della burocrazia. Ne ha parlato anche il segretario della CNA, Moreno Bordoni, che non solo ha auspicato una modernizzazione delle procedure relative a collaudi e revisioni con la Motorizzazione. Ma anche e soprattutto della difficoltà nell’aprire una nuova attività in questo settore: una vera e propria scalata di una montagna di burocrazia. Secondo uno studio nazionale della CNA servono infatti ben 84 pratiche (permessi, autorizzazioni, concessioni, denunce) e occorrono almeno 20mila euro.

Battisti ha poi parlato della necessità di una riforma complessiva delle norme di riferimento che ormai sono in vigore da oltre 30anni. “Una riforma che si rende necessaria – ha detto Battisti - alla luce dei profondi mutamenti tecnologici e organizzativi che hanno investito il settore dell’automotive e soprattutto per esaltare le professionalità delle imprese e per combattere i fenomeni di abusivismo e scarsa qualità delle riparazioni; vero problema per l’incolumità delle persone”.

Altri temi al centro della discussione l’adeguamento delle tariffe per le revisioni (bloccate da tempo), e quella del soccorso stradale dove è emersa la necessità da parte della categoria di poter svolgere il proprio lavoro in sicurezza e per la sicurezza altrui senza dover essere sottoposti continuamente ad una assurda rigidità nei controlli; spesso più formali che sostanziali.

Nel corso della riunione è intervenuto anche il direttore provinciale di Uni.Co. Stefano Galli. Agli imprenditori il responsabile del Confidi regionale ha ricordato l’importante ruolo svolto nel garantire credito e garanzie sui finanziamenti alle aziende anche nel periodo delle chiusure.

termine l’assemblea elettiva ha provveduto ad eleggere i nuovi organismi di rappresentanza. Presidente dei Meccatronici CNA di Pesaro e Urbino, è stato eletto Luciano Giunta, titolare dell’autofficina Autoservice in via Adige a Cattabrighe. Inoltre è stato nominato il delegato all’Assemblea territoriale. Si tratta di Emiliano Tonelli titolare dell’omonima officina di Fano in Strada Statale Adriatica.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2021 alle 12:00 sul giornale del 14 maggio 2021 - 1072 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, cna pesaro e urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2VC





logoEV
logoEV