Torna il pubblico nei teatri! Al via "Platea delle Marche in festa"

"Platea delle Marche in festa" 4' di lettura 07/05/2021 - Dopo tante battaglie e altrettanti sforzi, il mondo della cultura torna a vivere. Nella mattinata odierna, tramite una videoconferenza, si è tenuta la presentazione di “Platea della Marche in festa”.

Quello in questione, è il nuovo cartellone di spettacoli dal vivo che prenderà vita nei teatri marchigiani dal 13 maggio fino a metà giugno. Gli eventi copriranno l'intera regione e comprenderanno i seguenti comuni: Ascoli Piceno, Camerino, Fabriano, Fano, Fermo, Jesi, Macerata, Osimo, Pesaro, Porto San Giorgio, Recanati, San Benedetto del Tronto, San Severino Marche, Urbino.

Superato un lungo periodo di crisi legato al Covid-19, i vari teatri regionali riaprono le porte al pubblico A tal proposito, Gino Troli (Presidente Amat), si è espresso così:"La nostra regione è davvero straordinaria. Ancora una volta, abbiamo dimostrato di poter realizzare fantastici progetti: siamo riusciti a concretizzare un vero e proprio miracolo. Devo ringraziare le amministrazioni comunali e anche i soci che con il loro prezioso sostegno, permettono ad AMAT di continuare a lavorare nel giusto modo". La ripresa degli spettacoli come inizio di una nuova vita: "I teatri devono essere considerati dei patrimoni nazionali - ha dichiarato Troli in conferenza stampa -. Su questo mondo è possibile costruire tante opportunità che sono utili alla crescita di altre attività lavorative. Per esempio, l'arte e gli spettacoli contribuiscono alla crescita del turismo. Sono contento di questo nuovo "cartello". Dopo diversi anni, siamo riusciti ad offrire un programma regionale che comprende un'offerta straordinaria. Non sarà una lunga stagione, perché il tutto si svilupperà in poco tempo, però lo consideriamo solo un'antipasto rispetto a quello che sarà il ritorno alla normalità. Siamo contenti di aprire il periodo della rinascita con i nostri magnifici teatri".

Come detto in precedenza, sono diversi i comuni marchigiani che hanno aderito a questa iniziativa. Daniele Vimini, assessore del Comune di Pesaro, in merito a questo importante progetto ha dichiarato: "Quella odierna è una giornata storica. Un'anno fa chiudevamo tutte le attività teatrali a causa delle difficoltà legate al Coronavirus e oggi invece, siamo pronti a riaprire. Finalmente! Durante questo lungo periodo di crisi, abbiamo trovato soluzioni creative per sopperire alle difficoltà economiche di attori e operatori. Gli spettacoli in streaming a pagamento erano una soluzione provvisoria, adesso è il momento di tornare dal vivo. Oggi ripartire insieme è molto importante: l'unione tra i comuni certificato questa mia frase. Grazie a tutti gli artisti e tecnici che hanno lavorato e lavoreranno a questo progetto".

"Riapriremo con gioia e massima attenzione: non vogliamo mettere in pericolo il pubblico. Questa situazione ha ferito tutti e questa ripresa non è all'insegna della frenesia. Infatti, volgiamo ripartire con pazienza. Abbiamo la voglia di tornare a creare occasioni di bellezza e riflessione nei nostri palcoscenici, ma allo stesso tempo siamo consapevoli della situazione. La nostra regione siccome è in "Zona Gialla" può essere percorsa. Quindi in occasione di uno spettacolo, è possibile effettuare del turismo interno. Aiutiamo il nostro territorio a rinascere. Ritornare nei teatri è stato davvero emozionante. Tante persone che lavorano dietro le quinte, hanno sofferto durante quest'anno di pausa forzata. Adesso non vediamo l'ora anche per quest'ultimi, di ripartire".
Ha concluso così la conferenza stampa, il direttore dell'AMAT, Gilberto Santini.

Ad oggi, il cartellone comprende circa 57 serate con diverse emozioni, colori, spettacoli e teatri da vivere. Lo svolgimento degli appuntamento di "Platea della Marche in festa" è subordinato alla permanenza dalla regione in zona gialla o bianca. A tal proposito, gli organizzatori dichiarano che gli spettacoli saranno confermati ogni venerdì, a seguito della “collocazione” delle Marche nelle zone di rischio da parte del governo centrale. Infine, dalle ore 20:00 di venerdì stesso sarà possibile acquistare su www.vivaticket.com i biglietti per gli spettacoli in programma fino alla domenica successiva. Tutti gli eventi rispetteranno le norme legate coprifuoco. Coloro che parteciperanno agli spettacoli, dovranno indossare solo ed esclusivamente delle mascherine chirurgiche.

Al sito www.amatmarche.net verrà pubblicato (in costante aggiornamento) il programma completo.






Questo è un articolo pubblicato il 07-05-2021 alle 12:43 sul giornale del 08 maggio 2021 - 306 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, articolo, Platea delle Marche in festa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b19H





logoEV