Biesse Group presenta il Bilancio della sostenibilità 2020: al centro ambiente, human capital, innovazione e networking

HSD Mechatronics Biesse group 3' di lettura 07/05/2021 - Biesse Group, multinazionale leader nella tecnologia per la lavorazione di legno, vetro, pietra, materiali tecnologici e metallo quotata alla Borsa di Milano, ha presentato il nuovo Bilancio di Sostenibilità 2020.

Un rapporto completo che evidenzia come l’attenzione del Gruppo alla sostenibilità si stia già traducendo in numeri che rendono concreto il contributo nei confronti dei principali stakeholder e dell’ambiente. È soprattutto quest’ultimo a emergere come maggiormente caratterizzante i risultati di sostenibilità 2020, con numeri che segnano una forte discontinuità con il passato:

-70% emissioni di CO2 (Scope 2 market based) rispetto al 2019

100% di energia elettrica acquistata proveniente da fonti rinnovabili con garanzie di origine per le società italiane del Gruppo

4.893 tonnellate di CO2 evitate tramite l’acquisto di energia elettrica da fonti rinnovabili con garanzie di origine per le società italiane del Gruppo (Scope 2 market based)

16.500 m2 di pannelli fotovoltaici installati

560 tonnellate di CO2 evitate tramite l’utilizzo dei pannelli fotovoltaici

90% dei rifiuti prodotti non è pericoloso

Diverse attività di efficientamento energetico effettuate e pianificate nell’ambito del sistema di gestione ambientale.

Per quanto riguarda l’attenzione agli stakeholder e al territorio, sono 570 milioni di euro i ricavi totali nel 2020 e di 534 milioni di euro il controvalore economico distribuito; relativamente alle persone 1.500 lavorano in Biesse Group da più di 10 anni, il 95% a tempo indeterminato, il 97% del Senior management è stato assunto localmente, 60.000 ore di formazione sono state erogate a tutti i livelli; nell’R&D sono coinvolte oltre 300 persone altamente qualificate; infine, l’attenzione alla filiera e al territorio è dimostrata dall’89% di acquisti da fornitori locali.

Del resto, l’impegno di Biesse Group per la sostenibilità in tutti i suoi aspetti, gli ESG (Environmental, Social, Governance) è stato recentemente riconosciuto e premiato sia dalla ricerca «Leader della sostenibilità» promossa dal Sole 24 Ore e realizzata da Statista che vede Biesse Group nel novero delle migliori 150 aziende in Italia, sia dal primo ESG Report italiano realizzato da V-Finance (IR Top Consulting) analizzando i Bilanci di sostenibilità e le Dichiarazioni Non Finanziarie (DNF) di tutte le società italiane quotate in Borsa Italiana (376) nei rispettivi mercati di riferimento (MTA, FTSE Mib e AIM). L’analisi è stata condotta rispetto agli standard settoriali della Materiality Map® di SASB su 5 ambiti: ambiente, social capital, human capital, business model & innovation, leadership & governance, e Biesse Group è risultato al top nelle categorie Human capital e Business model & innovation.

“Il nostro impegno sulla sostenibilità continua anno dopo anno attraverso un percorso volto al miglioramento continuo - ha commentato Paolo Tarchioni, Biesse Group Chief Innovation, Social Responsibility & Quality Officer. - Sostenibilità economica, sociale e ambientale sono da sempre i nostri pilastri di sviluppo che si concretizzano in un impegno costante verso l’innovazione, il territorio e l’ambiente. Quest’anno siamo felici di poter annunciare che le nostre scelte in tema di ambiente, ispirate agli ambiziosi piani Europei in merito alla riduzione delle emissioni di CO2, hanno già portato a risultati davvero rilevanti, come la riduzione del 70% di emissioni ci CO2 rispetto all’anno precedente”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2021 alle 14:16 sul giornale del 08 maggio 2021 - 1618 letture

In questo articolo si parla di economia, redazione, pesaro, Biesse Group, comunicato stampa, HSD Mechatronics

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b10c





logoEV
logoEV
logoEV