Falso testamento, badante acquisisce 2 immobili e 60mila euro: nei guai 73enne

guardia di finanza pesaro 2' di lettura 05/05/2021 - La Compagnia della Guardia di Finanza di Pesaro, su disposizione della locale Procura, ha dato esecuzione, all’esito di articolate indagini di polizia giudiziaria, al sequestro a carico di una donna 73enne di disponibilità liquide per circa 60.000 euro e due immobili di cui ne aveva acquisito la titolarità attraverso un falso testamento olografo dell’anziano uomo che accudiva, deceduto a fine anno scorso dopo aver sofferto per anni di gravi patologie neurologiche.

Le attività ispettive traggono origine dalla richiesta dell’Amministratore di sostegno dell’anziano uomo il quale, in occasione della presentazione del rendiconto finanziario, aveva chiesto ulteriori approfondimenti ispettivi in relazione a presunte appropriazioni eseguite dalla badante dell’anziano uomo. La Procura di Pesaro, interessata dal Tribunale, istruiva il pertinente procedimento penale e delegava alla Compagnia di Pesaro le opportune investigazioni.

Le indagini di polizia giudiziaria svolte, anche mediante l’esame dei numerosi conti correnti bancari riconducibili ai soggetti coinvolti, hanno permesso di circoscrivere precise responsabilità penali in capo alla badante e scoprire un ingente flusso finanziario in uscita dal conto dell’assistito in suo favore, pari a circa € 60.000, costituito da spese ingiustificate, distratte dalle ordinarie finalità di accudimento.

Inoltre, è stata scoperta un’operazione in base alla quale la donna, nei giorni immediatamente successivi alla morte dell’assistito, aveva presentato presso gli uffici di un notaio pesarese un testamento olografo, in cui era previsto il trasferimento a suo favore della proprietà di due immobili dell’uomo. Tuttavia, le indagini hanno evidenziato come la data dell’atto, scritto in stampatello, fosse successiva a quella indicata nel verbale redatto dalla Commissione medica che aveva riconosciuto la totale incapacità dell’anziano ad adempiere ai normali atti della vita quotidiana.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"






Questo è un articolo pubblicato il 05-05-2021 alle 12:06 sul giornale del 06 maggio 2021 - 9720 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, pesaro, guardia di finanza, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b1KM





logoEV
logoEV